Millefoglie di primavera

La millefoglie di primavera è una ricetta golosa, di facile realizzazione e in onore della bella stagione e della freschezza.
La caratteristica principale di questa millefoglie è quella di avere, oltre alla classica crema pasticcera, frutta fresca di stagione che la rende dunque colorata e le conferisce un gusto leggero.
Procediamo con ordine e vediamo cosa serve per la realizzazione di questo ottimo dolce.

Ingredienti

- 2 confezioni di pasta sfoglia (per comodità utilizziamo quella rettangolare già pronta)
- more, lamponi e fragole per la farcitura
- zucchero q.b. per l'ammollo della frutta

Per la crema pasticcera:
- 50 g farina bianca tipo 00
- 6 uova (solo tuorli)
- 100 g zucchero semolato
- 500 g latte fresco intero
- scorza di un limone non trattato
- 1 stecca di vaniglia
- 200 g panna fresca
- 1 foglio di colla di pesce

Per la decorazione finale:
- zucchero a velo
- fragole avanzate dalla farcitura

Tempo: 45 minuti

Preparazione

Puliamo la frutta fresca.
Riduciamola a pezzetti e lasciamola macerare con lo zucchero affinché ne risulti una purea.
Prendiamo i due rettangoli di pasta sfoglia e ricaviamone tanti rettangoli di dimensioni minori per ottenere tante comode mini-porzioni, già pronte per essere portate in tavola.
Adagiamole sulla carta forno e mettiamole nel forno già a 180° per 20-25 minuti. Regoliamoci in base al nostro forno ma controlliamo che le sfoglie non si brucino.
Ora facciamo bollire il latte fresco al quale avremo aggiunto la scorza del limone biologico e la stecca di vaniglia. Prendiamo la colla di pesce e facciamola ammollare in una ciotola in cui avremo messo dell'acqua.
Con l'aiuto di uno sbattitore elettrico mescoliamo i rossi d'uovo con lo zucchero , aggiungiamo a pioggia la farina ed incorporiamo il latte bollito che avremo filtrato per togliere i residui di limone e vaniglia. Rimettiamo il latte sul fuoco portandolo nuovamente all'ebollizione, avendo l'accortezza di mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Aggiungiamo ora la colla di pesce che avremo strizzato e lasciamo che il composto si raffreddi.
Incorporiamo la panna che avremo montato solo parzialmente facendo attenzione a raccoglierla con delicatezza di modo che non si smonti del tutto.
Lasciamo riposare in frigo.
Procediamo ora con la composizione finale: prendiamo un rettangolo di sfoglia, stendiamo una generosa dose di crema pasticcera e una di purea di frutta fresca poi di nuovo un rettangolo di sfoglia e ancora la crema pasticcera e la frutta e chiudiamo con un terzo rettangolo di sfoglia.
Decoriamo con zucchero a velo e fragolea fettine.
Ripetiamo l'operazione fino al termine delle mono-porzioni.

Ti è piaciuta la ricetta?