Menù di San Valentino facile e veloce

Sebbene per la festa di San Valentino la maggior parte delle coppie preferisca cenare fuori, magari in qualche ristorante chic, sono comunque molte le persone che decidono di rimanere nell'intimità della propria casa e trascorrere la festa degli innamorati lontano da caos e rumori.
Se anche voi opterete per questa soluzione, non vi rimane che studiare un menù di San Valentino ad hoc, meglio se formato da piatti semplici, genuini e non troppo sostanziosi.
Qui di seguito, pertanto, un esempio di menù di San Valentino che vi farà fare un figurone:

Antipasto: tartine al tartufo e parmigiano

Si tratta di un piatto davvero sfizioso e non troppo pretenzioso e, soprattutto di facile preparazione.
Per due persone procuratevi delle fette di pane da toast (circa 4/5) e con l'aiuto di una formina tonda, formate 6/8 tartine che farete abbrustolire leggermente su una padella antiaderente.
Unite, poi, del burro a temperatura ambiente, del tartufo macinato e del parmigiano grattugiato ed amalgamate il tutto con un cucchiaio, fino ad ottenete un impasto morbido ed omogeneo.
Con una siringa da cucina coprite la superficie di ciascuna tartina, quindi servitele accompagnate da un prosecco di Valdobbiadene.

Primo: risotto allo spumante

Per preparare un ottimo risotto allo spumante per due persone, procuratevi 120 grammi di riso, un bicchiere di spumante, brodo vegetale, parmigiano grattugiato, noce moscata, burro, porro, sale e panna
(la preparazione richiede circa venti minuti).
Per prima cosa mettete in una pentola il porro e lasciatelo cuocere con del burro solo per qualche minuto, quindi aggiungete il riso e lo spumante fino a farlo evaporare.
Versate poco alla volta il brodo vegetale, cercando di non far attaccare il riso sul fondo, fino a completa cottura, lasciate mantecare con un goccio di panna, noce moscata, un pizzico di sale e una noce di burro, quindi servite in tavola.

Secondo con contorno: filetto di funghi e patate

Procedete innanzitutto con la preparazione delle patate, che richiede 20 minuti: sbucciatele e tagliatele a pezzetti, quindi mettetele in una teglia con olio d'oliva, rosmarino e sale ed infornate a 180°.
Nel frattempo, in un tegame, preparate i funghi per la carne: fate cuocere circa 300 grammi di funghi misti con dell'olio d'oliva, sale, erbe aromatiche e marsala, fino a quando non si saranno insaporiti ben bene ed il liquido non sarà totalmente evaporato. In una padella antiaderente, poi, cuocete il filetto di vitello a fuoco lento lasciandolo leggermente al sangue.

Dolce: crêpes al cioccolato

Unite un uovo, 10 grammi di farina, 50 ml di latte, 2 cucchiai di panna, mezzo cucchiaio di zucchero e una noce di burro e fate riposare la pastella per circa mezzora.
Scaldate un padella antiaderente di basso spessore, quindi versate, con l'aiuto di un ramaiolo, una piccola quantità di pastella fino a formare un cerchio, fate cuocere da entrambi i lati, ma non troppo.
Procedete fino a quando non avrete preparato 4 crêpe di piccole dimensioni, quindi farcitele con della Nutella e cospargete con zucchero a velo.

Ti è piaciuta la ricetta?