Menù di Capodanno facile e veloce

Menù di Capodanno facile e veloce
Photo credits:

Un perfetto menù di Capodanno deve seguire la tradizione: immancabile sulla tavola è il cotechino con le lenticchie, così come una buona bottiglia di spumante e una pasta al forno
Vediamo nei dettagli la nostra proposta per il menù di Capodanno per quattro persone.

Antipasto: Tagliata di salumi e formaggi

Per iniziare bene e non rovinare l'appetito della portata principale si può iniziare con una tagliata di due o tre formaggi e affettati tipici della regione di appartenenza.
Bastano 100 grammi di formaggio e 100 di salumi, tagliati in fette sottili e serviti su crostini di pane, insieme con un buon prosecco.

Difficoltà: bassa
Preparazione: 10 minuti

Primo: Lasagne al forno

Far sbollentare 500 grammi di lasagne fresche in acqua salata.
Preparare un ragù di carne facendo soffriggere in una pentola uno spicchio di aglio, olio di oliva e una carota.
Togliere l'aglio e la carota e far rosolare 200 grammi di carne macinata, aggiungere salsa di pomodoro a piacere e far cuocere a fiamma bassa per almeno trenta minuti.
In un pirofila di vetro formare uno strato di lasagne e versare sopra la salsa, del formaggio e della besciamella.
In alternativa alla besciamella si più usare anche una mozzarella da 100 grammi.
Formare due o tre strati di pasta e sugo, infine mettere un po’ di pepe nero. Lasciare in forno per 45 minuti a 180 gradi.
Infine servire con un vino rosso frizzante e corposo.

Difficoltà: media
Preparazione: un’ora e trenta

Secondo e contorno: Cotechino e vellutata di lenticchie

Tipico della tradizione è il cotechino con le lenticchie.
Lessare in abbondante acqua salata un cotechino preconfezionato.
Preparare una vellutata di lenticchie, facendo cuocete 100 grammi di lenticchie in un brodo vegetale, fatto con acqua salata, carote e sedano.
Una volta cotte metterle in un contenitore con un filo di olio e sale quanto basta e ridurle a una crema con un frullatore a immersione.
Quando il cotechino è cotto tagliarlo a fette e aggiungere la crema di lenticchie.
Volendo seguire la tradizione si può realizzare anche una portata di pesce, ad esempio il baccalà fritto.
Basta acquistare del baccalà pulito e privo di spine, per quattro persone sono sufficienti 300 grammi.
Tagliarlo a pezzi e fare una leggera impanatura su entrambi i lati con farina.
Friggere in olio abbondante e salare leggermente.
Una volta cotto mettere il pezzo di baccalà su un foglio di carta assorbente e servire ancora caldo con broccoli sbollentati.

Difficoltà: bassa
Preparazione: un'ora

Dolce: Struffoli canditi

Un dolce tipico di Capodanno sono gli struffoli, per preparare l'impasto occorre un chilo di farina, tre uova, 100 grammi di zucchero, 150 grammi di burro, essenza di limone e un po’ di liquore.
Una volta ottenuto un impasto omogeneo, vanno realizzate piccole palline da friggere in olio bollente.
Per la farcitura va preparata una glassa con 100 grammi di miele e 100 grammi di zucchero sciolto.
Disporre gli struffoli a forma di piramide, su un piatto ampio e versare sopra la glassa.
Infine decorare con frutta candita, granella di cioccolato e codette colorate.

Difficoltà: media
Preparazione: due ore

Ti è piaciuta la ricetta?