Maiale in agrodolce

Preparazione 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il maiale in agrodolce è un secondo piatto tipico della cucina tradizionale cinese, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo grazie alla sua incredibile bontà e alla sua perfetta armonia di sapori dolci e salati.

Così come il prelibato pollo alle mandorle, anche questa ricetta è una pietanza ideale da accompagnare con del semplice riso basmati bollito che, grazie alla sua delicatezza e al suo gusto neutro, riesce a esaltare l'aroma della carne e del suo condimento a base di aceto, zucchero e pomodoro.

La particolarità del maiale in agrodolce risiede anche nella scelta degli ingredienti che vengono aggiunti durante la cottura nel wok: peperoni, cipolla e l'ananas. Insomma, questo è una ricetta decisamente originale, perfetta per conquistare i propri ospiti e sorprenderli positivamente.

Scopriamo subito come realizzare questo piatto!

Categoria: Secondi

600 g filetto di maiale
4 fette di ananas
2 cipolle
1 peperone rosso
1 peperone giallo
PER MARINARE LA CARNE:
1 cucchiaio di aceto di riso
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaio di amido di mais
PER LA PASTELLA:
120 g di farina 00
30 g di amido di mais
120 g di acqua
20 ml di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
q.b. sale
PER LA SALSA AGRODOLCE:
80 g di concentrato di pomodoro
30 g di ketchup
2 cucchiaini di aceto di riso
2 cucchiai di salsa di soia
20 g di zucchero di canna
130 ml di acqua
2 cucchiaini di amido di mais
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

Preparazione

Come fare il Maiale in agrodolce

Il primo step per ottenere un eccellente secondo piatto di maiale in agrodolce, consiste nel preparare la salsa, in modo tale che possa riposare per un'oretta. Versiamo in una ciotola capiente il concentrato di pomodoro e uniamo il ketchup, l'aceto di riso e la salsa di soia. Amalgamiamo gli ingredienti con un cucchiaio e aggiungiamo anche lo zucchero di canna, l'acqua, l'olio extravergine d'oliva e l'amido di mais setacciato. Mescoliamo affinché la salsa risulti essere quanto più omogenea possibile.
Copriamo la ciotola con della pellicola trasparente e riponiamola da parte a temperatura ambiente.

Tagliamo a pezzetti abbastanza piccoli il filetto di maiale, dopodiché ricopriamoli con l'aceto di riso, la salsa di soia e l'amido di mais. Lasciamo marinare la carne per un'ora.

Non appena mancano pochi minuti al termine della marinatura, prepariamo la pastella. Mescoliamo in un'ampia ciotola la farina 00 con l'amido di mais, aggiungiamo anche un cucchiaino di bicarbonato di sodio e un pizzico di sale. Fatto ciò, versiamo a filo l'acqua naturale ghiacciata e iniziamo a mescolare con una frusta a mano, affinché non si formino grumi nel composto. Non appena abbiamo ottenuto una pastella liscia e omogenea, uniamo l'olio extravergine d'oliva e mescoliamo ulteriormente.

Immergiamo i pezzetti di filetto di maiale marinati nella pastella, in modo da ricoprirli completamente con essa, dopodiché friggiamoli nel wok con qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva ben caldo. Non appena la pastella ha assunto un piacevole colore dorato e risulta piuttosto croccante, scoliamo la carne e trasferiamola su un piatto rivestito con dei fogli di carta assorbente da cucina.

Tagliamo a listarelle i peperoni, affettiamo le cipolle e schiacciamo uno spicchio d'aglio. Saltiamoli in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva per qualche minuto, dopodiché aggiungiamo anche l'ananas tagliato a pezzetti e la salsa agrodolce preparata inizialmente.

Proseguiamo la cottura affinché la salsa agrodolce si addensi e, infine, uniamo i dadini di filetto di maiale fritti. Mescoliamo il tutto e portiamo in tavola il nostro secondo piatto ben caldo.

Per quale occasione

Un secondo piatto a base di carne, ricco e gustoso, perfetto per una cena in compagnia.

Vino da abbinare

Il maiale in agrodolce è un secondo piatto che ben si abbina ai vini rossi di medio corpo, come l'eccellente Barletta Rosso Doc.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4