Linguine con moscardini e olive

Linguine con moscardini e olive
Photo credits: Carola Leardi
Preparazione 35 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Ricetta di:
Non il solito primo piatto di pesce. Ricetta semplice e tradizionale, anche se un po' rivisitata.

Categoria: Primi

400 g di linguine o bavette
12 pomodorini Pachino o datterini
400 g di polpa di pomodoro in scatola
1 bicchiere di vino bianco secco
400 g di moscardini (anche surgelati)
60 g di olive di Gaeta snocciolate
2 spicchi d'aglio
1 ciuffo di prezzemolo fresco
1 peperoncino
q.b. olio extravergine d'oliva
sale

Preparazione

Pulire i moscardini, sciacquarli bene e asciugarli.
Lavare il prezzemolo e tritarne la metà.
Intanto fare scaldare 4 cucchiai d'olio in una padella antiaderente, rosolare l'aglio e il peperoncino.
Unire i moscardini, farli saltare qualche minuto, bagnarli con il vino e farlo evaporare.
Aggiungere le olive, la polpa di pomodoro e una presa di sale. Proseguire la cottura per circa 15 minuti.
A questo punto in un'altra padella fare saltare con 2 cucchiai d'olio i pomodorini lavati e tagliati a metà, salarli leggermente.
Cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolarli al dente e condirli in una grossa ciotola con il sugo di moscardini, i pomodorini saltati, e qualche fogliolina di prezzemolo rimasto.

Per quale occasione

Un pranzo o una cena con amici.

Vino da abbinare

Un vino bianco di peso,campano: per esempio Fiano di Avellino, Falanghina.

Curiosità

Preferisco i moscardini alle seppioline e in genere preparo il sugo con i piselli o i peperoni però un po' piccanti e con le olive di Gaeta sono speciali

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4