Insalata nizzarda: tutti i sapori della Costa Azzurra

Preparazione 10 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Può un semplice piatto a base di verdure diventare un'icona nel panorama enogastronomico della Costa Azzurra? Se si tratta della salade niçoise, la tradizionale insalata nizzarda, la risposta non può che essere affermativa.
Il colore delle verdure fresche e il profumo dell'olio extravergine d'oliva, il sapore degli ingredienti tipicamente mediterranei, rendono l'insalata nizzarda uno dei piatti più gustosi da preparare nelle torride serate estive.
E prepararla è un'impresa davvero molto semplice. Basta semplicemente scegliere gli ingredienti giusti et voilà, giusto per restare in tema francese, ecco preparata l'insalata nizzarda.

Categoria: Secondi

200 g di lattuga
1 cipolla rossa
2 patate
200 g di fagiolini
200 g di pomodori
3 uova sode
150 g di tonno sott'olio
6 filetti di acciughe
50 g di olive nere
20 g di capperi dissalati
1 peperone di medie dimensioni
100 g di carciofini sott'olio
150 g di provolone piccante
Per la vinaigrette:
30 ml di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di aceto bianco
sale e pepe q.b.

Preparazione

Come fare l'Insalata nizzarda

Per preparare l'insalata nizzarda, per prima cosa, bollire le patate in abbondante acqua salata e, in un altro pentolino, mettere a bollire le uova.

Lavate e mondate i fagiolini, metteteli poi a lessare in una pentola capiente.
Contemporaneamente, in una casseruola, tagliare la cipolla a fettine sottili e lasciarla imbiondire con un goccio d'acqua per non lasciarla bruciare.
Quando sarà croccante, aggiungere i filetti d'acciughe, i capperi e le olive nere.

Scolare le patate e i fagiolini, sbucciare le uova sode, tagliare a pezzetti i pomodori, il peperone crudo e mettere tutto in una ciotola abbondante. Adesso, bisogna assemblare l'insalata vera e propria.

Prendere un'insalatiera capiente, rivestirla con le foglie di lattuga e iniziare a mescolare tutti gli ingredienti.
Per prima cosa, aggiungere il provolone piccante, il tonno e i carciofi sott'olio.
A seguire, unire le patate, le uova sode sminuzzate e i fagiolini. Infine, unire la cipolla con le acciughe, i capperi, le olive nere e, in ultimo, i pomodori.

Per condire l'insalata, preparare la vinaigrette con olio, aceto, sale e pepe. Amalgamare l'insalata e portate a tavola direttamente nell'insalatiera per avere un effetto scenografico sorprendente. 

Consigli

Piatto tipicamente estivo, l'insalata nizzarda richiede un vino fresco e non troppo strutturato. Perfetto un Pinot bianco, uno Chardonnay o un "rosato Château de Pibarnon". Pur essendo un piatto semplice, l'insalata nizzarda richiede ingredienti d'altissima qualità.

Le verdure in particolare, devono essere fresche e ben "croccanti", le patate si preferiscono bianco e il tonno, se proprio non si riesce a marinarlo da sé, va bene in scatola, purché d'eccellente provenienza.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!