Hamburger fatto in casa

Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

Si sa, gli hamburger sono una vera e propria gioia per le papille gustative e spesso amiamo toglierci lo sfizio di junk food andando ad assaporarli nei fast food.
Spesso però ci sentiamo in colpa o preferiamo limitarne il consumo perché non sappiamo di preciso quanto questi cibi possano essere affidabili.
Ecco perché trovare una buona ricetta per ricreare un perfetto hamburger a casa nostra, può essere davvero vantaggioso!
Fare i panini del fast food in casa, non è difficile.

Categoria: Carne

220 g di carne tritata (di qualsiasi tipo)
2 uova intere
2-3 cucchiai di parmigiano
2-3 pane grattugiato (che in fase di cottura creerà la doratura)
q.b. sale
qualche erba tritata (ad esempio il prezzemolo)
cipolla sminuzzata (facoltativa)

Preparazione

Come fare gli Hamburger in casa

Unire in una boule la carne triva, le uova, il parmigiano e cominciare ad amalgamare il tutto con un cucchiaio o con le mani. Aggiungere un o più cucchiai di pane grattugiato fino ad ottenere un composto omogeneo da cui ricaveremo i nostri hamburger.

Prelevare due palline e modellarlo in modo da ottenere dei medaglioni.

A questo punto si può scegliere di cuocere in una padella antiaderente con un po' d'olio d'oliva, oppure su di una griglia, in entrambi i casi bisogna cuocere la carne fino a che non si otterrà una buona doratura da ambo i lati della nostra svizzera di carne.

Una volta cotta la carne, la si può unire a diversi ingredienti per servirla, in modo da soddisfare i gusti di ogni commensale. La si può inserire all'interno di un panino al latte (soprattutto per i più piccoli che amano questi semplici panini), oppure all'interno di panini al sesamo più simili a quelli dei fast food, o dei classici panini americani.

Le farciture

Dopo aver scelto il pane che si preferisce, lo si può arricchire con diversi accostamenti: generalmente lo si farcisce con salse (come maionese, ketchup e senape), con verdure (soprattutto foglie di insalata, cetrioli e pomodori), fette di formaggio (di solito si opta per fontina, sottiletta, cheddar o formaggio che si possa tagliare a fette sottili) o anche altre tipologie di carne come ad esempio della pancetta rosolata e croccante, per creare un hamburger di diverse consistenze per il palato.

Varianti

Con questi semplici passaggi, si può ottenere un ottimo hamburger sfizioso, ma si può anche variare la ricetta di base cambiando ad esempio gli ingredienti che costituiscono il nostro medaglione di partenza.
Infatti si può fare non solo con carne, ma anche con verdure, con la soia, con prosciutto e formaggi di vario tipo. Insomma, nella ricetta ci si può davvero sbizzarrire e creare hamburger fatti in casa sempre diversi e stuzzicanti!

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!