Grappa ai mirtilli

Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La grappa è un distillato che generalmente viene ottenuto mettendo in infusione la vite.
Seguendo lo stesso procedimento che si usa per ottenere la grappa dall'uva, è possibile realizzare facilmente a casa della grappa di mirtilli. Da sorseggiare a fine pasto da soli o in compagnia dei vostri commensali.

Categoria: Liquori

1 litro di grappa
300 g di zucchero
q.b. acqua
300 g di mirtilli

Preparazione

Come fare la Grappa ai mirtilli

Per prima cosa bisogna lavare accuratamente e far asciugare i mirtilli.
Questa operazione è importante in quanto bisogna togliere tutta la polvere depositata sui mirtilli evitando di "sciuparli" troppo. Potete utilizzare ad esempio uno scolapasta nel quale andrete a riporre i mirtilli e li lascerete asciugare.

A questo punto avrete bisogno di un recipiente molto capiente, ad esempio di un'insalatiera.
Mettetevi tutta la grappa e successivamente aggiungere lo zucchero che avrete precedentemente fatto sciogliere in 1 bicchiere o 2 di acqua. Per sciogliere lo zucchero basterà mettere l'acqua in un pentolino e farla scaldare insieme allo zucchero.
Quando lo sciroppo ottenuto si sarà raffreddato lo andrete ad aggiungere nel recipiente in cui avete versato la grappa.
Con un cucchiaio di legno mescolate il tutto e aggiungete a poco a poco tutti i mirtilli.
Mescolate ancora una volta e coprite per bene il recipiente. Se volete essere certi che la grappa non evapori, potete trasferire il contenuto del recipiente in una bottiglia con l'imboccatura grande. Per questa operazione potete aiutarvi con un imbuto.

Conservate il prodotto in un luogo al riparo dalla luce per almeno un mesetto. Vi consiglio ogni circa 3 o 4 giorni di prendere il recipiente e agitarlo un po' per far in modo che il composto si amalgami. Trascorsi i 30 giorni la grappa è pronta per essere bevuta.
A seconda dei gusti potete lasciare i mirtilli in infusione nelle grappa oppure filtrare il composto. Per questa operazione avrete bisogno di una garza sterile che farà passare solo il liquido bloccando i frutti nella garza stessa.

Consigli

La grappa di mirtilli può essere conservata in dispensa o nel frigo a seconda dei gusti.
Vi siete accorti che la grappa ai mirtilli è troppo amara? Niente paura: è possibile renderla più dolce con un piccolo accorgimento. Basterà prendere mezzo bicchiere d'acqua e aggiungere alcuni cucchiai di zucchero, far scaldare l'acqua insieme allo zucchero fino a quando non si otterrà uno sciroppo.
A questo punto bisogna aspettare che lo sciroppo si raffreddi e successivamente aggiungerlo alla grappa ai mirtilli.
Infine, basterà mescolare il tutto e la vostra grappa ai mirtilli sarà diventata più dolce.

Se doveste avere difficoltà a reperire i mirtilli, potete usare in alternativa le more di bosco, i ribes o le fragoline.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!