Gnocchi di zucca

Preparazione 50 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Gli gnocchi di zucca sono un piatto a base di patate ideale da preparare in autunno o in inverno.
Il sapore delicato degli gnocchi alla zucca, esaltato dal pepe e dalla noce moscata, ben si sposa con un semplice condimento a base di burro e salvia.
Una ricetta dedicata a coloro che apprezzano le buone ricette e i un gusti delicati.

Categoria: Gnocchi

160 g di farina
un pizzico di noce moscata
2 o 3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
350 g di patate
un pizzico di pepe macinato
1 cucchiaino di sale
1 uovo
350 g di zucche
50 g di burro
una decina di foglie di salvia fresca

Preparazione

Prima di iniziare a preparare gli gnocchi di zucca, accendere il forno a 180° per 40 minuti, per far si che sia ben surriscaldato.
Per ottenere degli ottimi risultati è essenziale pulire bene la zucca separando la polpa (ottenendone dei pezzi un po' grossi) ed eliminando i semi.
Metterla quindi in forno, senza condimenti, per circa 20 minuti, in maniera tale da fare ammorbidire la polpa.

Nel frattempo, far lessare le patate nell'acqua salata, senza sbucciarle, scolarle bene, e una volta tiepide levare la buccia.
Controllare la cottura della zucca: quando sarà cotta, toglierle dal forno e lasciarle riposare un po' fino a farle diventare tiepide.
Quando anche le zucca sarà pronta, passarla insieme alle patate nel passa verdure, fino ad ottenere una purea.
Prendere un contenitore e mettere il composto ottenuto, unendo poi la farina un pugno alla volta, un pizzico di noce moscata, il formaggio grattugiato, il pepe, un pizzico di sale e l'uovo.
Far amalgamare bene con un mestolo in legno tutti questi ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo e molle: è molto importante in questa fase della preparazione non far indurire molto il composto, altrimenti gli gnocchi diventeranno troppo duri.
Lasciar riposare e nel frattempo mettere a bollire dell'acqua salata, scegliendo una pentola abbastanza grande.

Proseguire tagliando a strisce di circa 3 centimetri di spessore il composto ottenuto, tagliarle a sua volta in pezzi ancora più piccoli dando la forma desiderata.

Aspettando che l'acqua raggiunga l'ebollizione si può preparare il condimento per gli gnocchi: su una padella, posta su un fornello a fiamma bassa, far sciogliere il burro, unire le foglioline di salvia, e rosolare bene.
Buttare gli gnocchi un poco per volta nella pentola con l'acqua bollente.
Quando saranno cotti, risaliranno in superficie, allora toglierli, scolarli bene e unire al condimento preparato precedentemente.
Servire il piatto caldo spolverando con un ultimo pizzico di formaggio grattugiato sopra gli gnocchi.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!