Frittata di piselli e ricotta di pecora

Frittata di piselli e ricotta di pecora
Photo credits: Carola Leardi
Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Ricetta di: Carola Leardi
Una frittata di piselli da portare in gita fuori porta e preparata con quello che si ha in frigorifero con l'aggiunta di ricotta di pecora.

Categoria: Secondi

700 g di piselli fini (surgelati)
250 g di ricotta
2 uova
100
g di pancetta dolce a cubetti
100
g di grana
qualche filo di erba cipollina trittata
q.b. sale
pan grattato
olio.

Preparazione

Lessare in acqua bollente salata x 5 minuti i piselli, scolare e raffreddare.
Unire poi la ricotta setacciata, le uova, la pancetta, il grana, l'erba cipollina e la noce moscata, amalgamare bene col cucchiaio di legno.
In padella antiaderente ungere con poco olio e distribuire una manciata di pan grattato, versare il composto e livellarlo, cuocere a fiamma moderata, scuotendo un po' la padella (Cosi non si attaccherà al fondo). Dopo qualche minuto rovesciare
la frittata con un piatto e ripetere l'operazione. Si otterrà una crosticina dorata e gustosa.

Per quale occasione

In gita fuori porta, nella prossima stagione primaverile.

Vino da abbinare

Muller Thurgau fresco.

Curiosità

Nella mia famiglia d'origine si faceva di sovente.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!