Fesa di tacchino in agrodolce

Preparazione 35 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

Un secondo di carne per gli amanti dei sapori un po' particolari di uvetta, bacche di ginepro e alloro.

Categoria: Carne

500 g di fesa di tacchino
vino bianco
500 g di uvetta
una cipolla
qualche bacca di ginepro
3 foglie di alloro
3 cucchiai di aceto
1/2 cucchiaino di zucchero

Preparazione

Tritate la cipolla e soffriggetela con un po' di olio.
Quando è brasata aggiungete la carne che farete sfumare con un po' di vino.
Appena sarà rosolata aggiungete il ginepro, l'alloro, l'uvetta ammollata, l'aceto e lo zucchero.
Fate insaporire bene il tutto e proseguite per 1/2 ora circa la cottura con brodo.
A fine cottura filtrate il fondo che deve rimanere abbondante e cremoso e inzuppate la carne a fettine sottili.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4