Farfalle al pesto di zucchine e pomodori secchi


Photo credits:
Preparazione 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Ricetta di: Carola Leardi
Farfalle al pesto di zucchine e pomodori secchi

La preparazione delle farfalle al pesto di zucchine e pomodori secchi richiede pochissimi passaggi, giusto il tempo di far cuocere la pasta e frullare le zucchine con i pomodori secchi sott'olio. 

Il sugo non ha bisogno di cuocere: basta versarlo sulla pasta appena scolata e amalgamare per bene aiutandosi con un cucchiaio. 

Potete utilizzare il pesto di zucchine e pomodori secchi anche per condire la pasta fredda in estate.

Se siete amanti delle zucchine, divorerete le nostre farfalle al pesto di zucchine e pancetta.

Categoria: Primi

400 g di pasta formato farfalle
1 zucchina
40 g di pinoli
40 g di grana grattugiato
q.b. sale
q.b. olio extravergine d'oliva
2 cucchiai di pomodori secchi a filetti sott'olio
10 foglie di basilico lavate e asciugate

Preparazione

1
2

Per preparare le farfalle al pesto di zucchine e pomodori secchi, per prima cosa mettiamo sul fuoco una pentola con dell'acqua, qunado bolle salatela e tuffate le farfalle [1].
Nel frattempo procediamo a preparare il nostro pesto tagliando a dadini la zucchine cruda [2]

3
4

Riunite nel mixer il basilico, la zucchina, un pizzico di sale [3] e frullate per bene [4].

5
6

Unite ora i pinoli, il grana grattugiato [5] e olio a sufficienza per frullare per bene il tutto. [6]

7
8

Infine aggiungete anche i pomodori secchi scolati [7] e date un'ultima frullata, dovrete ottenere un pesto un po' grossolano [8].

9
10

Una volta cotta scolare la pasta, condirla con il pesto preparato e 1 cucchiaio di acqua di cottura della pasta [9].
Mantecare con una spolverata di grana, pomodori secchi a pezzi, basilico e servire [10].

Consigli

Per un gusto più deciso potete aggiungere a piacere qualche pomodoro secco in più.

Per quale occasione

Cena o pranzo in famiglia.

Vino da abbinare

Erbaluce di Caluso doc molto fresco.

Curiosità

Forse non sapevate che le zucchine possono essere consumate anche crude: l'assenza di cottura manterrà intatte le loro proprietà (vitamine A e C). Hanno inoltre un basso apporto calorico, essendo costituite per il 95% da acqua. 

Gustate in insalate miste, o condite con olio e pepe. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4