Fajitas di pollo

Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Mangiare etnico sta diventando sempre più una costante anche nella tradizione culinaria italiana che, come si sa, è considerata una delle migliori al mondo.
Tra quelle estere, la cucina messicana è una delle più scelte da chi organizza una cena diversa, magari in compagnia di amici, per una serata all'insegna della convivialità e dell'allegria.
Uno dei piatti di punta proposti dai ristoranti messicani sono le fajitas di pollo.

Categoria: Secondi

600/800 g di petto di pollo
2/3 peperone rosso
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
2 cucchiai di miele
1 spicchio d'aglio
2 cucchiaini di erba cipollina
2 cucchiaini di peperoncino
q.b. sale
q.b. pepe
3 bicchieri di farina di mais (per le tortillas)
1 bicchiere e mezzo di acqua (per le tortillas)
q.b. sale (per le tortillas)

Preparazione

Per prima cosa dedichiamoci alla preparazione delle tortillas, molto simili alle piadine per dimensione e spessore ma a base di farina di mais.
Non ci sono segreti particolari, basta mescolare tutti gli ingredienti ed impastare finchè il composto non avrà ottenuto una consistenza elastica ma non appiccicosa. Facciamo poi riposare la palla ottenuta per circa venti minuti.
Ricaviamo, da qui, una decina di palline che poi appiattiremo con l'ausilio di un mattarello finchè non otterremo delle piadine abbastanza sottili di circa 20 cm di diametro.
Scaldiamo molto bene una padella antiaderente sufficientemente larga o un "testo", vale a dire la piastra che solitamente viene utilizzata per le piadine romagnole.
Cuociamo, una alla volta, le nostre tortillas tenendole sulla piastra per un minuto scarso da una parte e poi dall'altra.
Le tortillas così ottenute verranno portate in tavola per essere riempite direttamente dai commensali.
Per quanto riguarda la preparazione del pollo, la prima cosa da fare è mettere i petti, tagliati a strisce o pezzetti, a marinare in un preparato a base di olio extravergine d'oliva, miele, erba cipollina, peperoncino e aglio tritati. Lasciamo il pollo nella ciotola per venti minuti circa.
Facciamo arrostire i peperoni rossi, togliamo la buccia e dividiamolo in piccole listarelle, questa verdura ci servirà come ripieno delle fajitas insieme ai bocconcini di pollo.
Prendiamo a questo punto una padella antiaderente abbastanza capiente e mettiamo a rosolare il pollo insieme ad un paio di cucchiai della salsina in cui l'abbiamo marinato.
Quando il sughetto si sarà ristretto ed il pollo avrà iniziato a prendere colore aggiungiamo i pezzetti di peperone e facciamo cuocere ancora per qualche minuto.
Questo delizioso ripieno di pollo potrà essere servito in tavola ancora nella pentola fumante sistemata al centro di modo che, ognuno degli ospiti, potrà servirsi della quantità necessaria per preparare le proprie fajitas.
In alternativa si possono preparare già questi "involtini" prima di portarli in tavola.

Consigli e suggerimenti

Acquistate anche della salsa di fagioli, del guacamole e dello yogurt greco: sono ottime salse che possono scatenare la fantasia degli invitati che, in questo modo, decideranno se e come farcire le proprie tortillas.
E come ultima cosa, non dimenticatevi di servire in abbinamento a questo gustosissimo piatto dell'ottima birra insaporita alla tequila.

Per quale occasione

Cena con amici.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4