Crostata di mele

La crostata è forse il dolce più preparato in casa dalle donne: semplice, genuino, fatto con ingredienti naturali e facilmente reperibili.
Qui di seguito troverete una ricetta riveduta, corretta e testata che vi permette di lavorare bene la pasta frolla in modo da poterla usare per varie preparazioni, sfatando così la regola che vuole che la pasta frolla vada lavorata pochissimo, in effetti, è solo una questione di dosi degli ingredienti.

Ingredienti per la base

- 400 grammi di farina per dolci
- 150 g di zucchero semolato
- 50 g di zucchero a velo
- 125 g di burro o margarina
- 2 uova
- cannella in polvere
- 1 bustina di lievito per dolci
- 1 scorza di limone grattugiato
- sale

Ingredienti per il ripieno

- 1/2 litro di latte
- 3 cucchiai di amido di mais
- 2 cucchiai colmi di zucchero semolato
- 2 tuorli
- 1 bustina di vanillina
- il succo di un limone
- 4 mele Golden
- 3 fogli di gelatina o colla di pesce

Preparazione della pasta frolla

Setacciate la farina e la bustina di lievito, metteteli in una ciotola e aggiungete lo zucchero semolato, quello a velo, un cucchiaino da caffè di cannella, un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone, miscelate bene e incorporate le uova e il burro a pezzettini.
Adesso lavorate bene fino a quando la pasta non diventa liscia e omogenea, deve staccarsi dalle mani senza lasciare traccia, fatto questo, avvolgetela in un canovaccio infarinato e posatela in frigo.

Preparazione della farcitura

Sbucciate, togliete il torsolo e tagliate a fette le mele, mettetele in un piatto e irrorate con il succo del limone in modo che non anneriscano.
Versate il latte in un tegame antiaderente e mettete sul fuoco, mentre il latte scalda, frullate i tuorli con lo zucchero, l'amido e la vanillina, appena il latte raggiunge il bollore versateci la miscela e mescolate velocemente per 2 o 3 minuti, la crema deve avere una consistenza quasi solida.
Adesso potete preparare la teglia per la crostata, cospargetela di burro e poi di farina togliendo quella in eccesso, intanto accendete il forno in posizione statica e regolate la temperatura a 180°.
Recuperate la pasta frolla, quando é ben fredda si lavora agevolmente, stendetela per un'altezza di un centimetro circa e ritagliate un diametro un po' più grande di quello della teglia, a questo punto trasferitela nella teglia facendola aderire bene ai bordi, versate la crema di latte per tutto il diametro per un'altezza di un centimetro, asciugate le fette di mela e disponetele sulla crema fino a ricoprire tutto, infornate per 40 minuti circa a 180°.
Intanto ammollate in mezzo bicchiere di acqua tiepida la gelatina, fate attenzione che non formi grumi e appena sfornate la crostata spennellate le mele, rimarranno così integre e vivide.
Ottima a colazione.

Ti è piaciuta la ricetta?