Cosa mangiare per dare il meglio all'esame di maturità

Giugno, mese della maturità e inizio di un periodo concitato per gli studenti alla prova con l'esame. Studiare è importante, esagerare no. Forse in pochi sanno che, uno degli alleati migliori per la mente di chi è impegnato in un rush di studio, è il cibo. Si, il cibo. Ovviamente non tutti i cibi ma alcuni di essi stimolano il cervello e lo rigenerano.
Partiamo con il dire che il piano alimentare di uno studente dovrebbe basarsi su una ricca colazione, due spuntini (uno in mattinata e uno nel pomeriggio) e sui classici pasti della giornata (pranzo e cena).
Mai saltare i pasti!
Uova, verdure, frutta, tè verde, salmone, frutta secca e persino il cioccolato fondente, sono gli alleati ideali di una mente sotto sforzo.
Ma passiamo a illustrare due ricette fresche, veloci e super nutrienti.

Insalata di salmone e avvocato


Ingredienti:
- 200 g di spinaci in foglia crudi
- 100 g di salmone affumicato
- 1 avocado di piccole dimensioni
- olio, sale
- 1 cucchiaio di succo di limone
Preparazione:
Lava gli spinaci in foglia, prestando bene attenzione ad eliminare tutta la terra presente. Spezzetta le foglie più grandi e condiscile con olio e sale.
Taglia il salmone a striscioline ed aggiungilo all'insalata di spinaci, mescolando bene.
Lava l'avocado, privalo della buccia e del nocciolo, e taglialo in spicchi o cubetti. Poi aggiungilo all'insalata e al salmone ed completa con una spruzzata di succo di limone.

 

Cou cous al pistacchio


Ingredienti:
- 150 g di cous cous precotto
- 6 pomorodini datterini
- 10 pistacchi
- olio, sale
- alcune foglioline di menta
Preparazione:
Prendi i pistacchi e sgusciali, dividili in due parti:sminuzza grossolanamente una prima parte, aiutandoti con un bicchiere o un mattarello, mentre, la seconda parte, deve essere triturata molto più finemente.
Puoi usare un tritatutto elettrico.
Versa tre cucchiai di olio in una ciotolina ed unisci la farina di pistacchio, mescolando bene i due ingredienti in modo che l'olio si impregni del sapore del pistacchio.
Fai bollire 200 ml di acqua in una padella, regola di sale e spegni. Versa il cous cous, spargendolo bene su tutta la padella e coprilo per 5 minuti con un coperchio.
Intanto puoi lavare i pomodori e dividerli in quattro.
Passati i 5 minuti, usa una forchetta per sgranare il cous cous, poi accendi il fuoco e aggiungi pomodorini ed olio al pistacchio. Fai cuocere per 5 minuti, mescolando di continuo.
Spegni il gas e lascia riposare per un minuto.
Infine, prima di assaporare, guarnisci con una fogliolina di menta.
Le due ricette qui illustrate, oltre ad essere estremamente veloci e facili, hanno un gusto unico e un apporto nutrizionale strategico per la mente e la memoria, entrambe le ricette, infatti, contengono cibi ricchi di omega-3, sostanza fondamentale per la freschezza del nostro cervello, presenti nel salmone e nell'avocado. Inoltre, i pistacchi e il salmone sono ricchi di acidi grassi buoni che prevengono malattie cardiache e irrobustiscono i vasi sanguigni.
La verdura, pomodori e spinaci, poi, apportano fibre e il licopene, composto chimico che combatte i radicali liberi.
Con questa piccola carrellata, quindi, è possibile comprendere quanto sia importante una sana alimentazione e che i cibi ci vengono in soccorso anche quando è la nostra mente ad essere sotto stress.

 

Ti è piaciuta la ricetta?