Come rimettersi in forma dopo le vacanze estive

Durante le vacanze estive si fanno molti strappi alla regola e quei sacrifici attuati per ottenere un corpo bello e scolpito da mostrare in spiaggia, sono solo un lontano ricordo.
Inutile crearsi alibi che non reggerebbero, tutti durante le vacanze hanno lasciato perdere le normali regole per mantenersi in forma con la dieta ed ora, al ritorno dalle tante agognate ferie,
è inevitabile notare qualche rotondità di troppo.
Ma non è niente di irreparabile!
A tutto c'è rimedio ed il vostro fisico può tornare asciutto e prestante come lo era prima ancora di partire per le ferie a patto però, che si adottino delle piccole regolette che possano ridimensionare il corpo.
Non si può parlare di una vera e propria dieta ma solamente di un modo di alimentarsi più equilibrato che garantisca al fisico di tornare allo stato originale.
Se solo la parola "dieta" vi fa venire il mal di testa, riflettete per un attimo e non pensate ad assurdi piani di alimentazione che vi farebbero cadere solo in depressione.
Ricordate che avete appena terminato delle stupende vacanze e nessuno può farvi diventare triste soprattutto i modi di alimentarsi drastici e deprimenti.
Per tornare nella forma ideale, riflettete su come avete trascorso le vostre ferie sul piano dell'alimentazione.
Avrete sicuramente bevuto bevande gassate che se da un lato erano dissetanti e fresche dall'altro hanno contribuito con il loro apporto altamente zuccherino, ad aumentare quegli antiestetici rotolini sui fianchi.
Bene, le bevande gassate sono la prima cosa da eliminare nella normale dieta giornaliera.
Optate per acqua oligominerale che oltre a rinfrescarvi e a non contenere zuccheri nocivi, favoriranno la diuresi.

La colazione

La mattina per la vostra prima colazione, dimenticate cornetti con la marmellata e favolose pastarelle colme di nutella e crema ma cominciate la giornata con fette biscottate spalmate con un velo di marmellata e bevete molti succhi di frutta possibilmente realizzati in casa.
Se durante la mattinata avete i crampi allo stomaco per la fame, sgranocchiate una barretta di cereali ricoperti con cioccolato dietetico, vi terrà a freno lo stomaco e vi aiuterà ad arrivare senza problemi all'orario di pranzo.

Il pranzo

E quando dovrete affrontare la pausa pranzo, specialmente se siete tornati al lavoro, non recatevi subito nelle rosticcerie dove potreste essere tentati dall'acquistare rustici o pizzette fritte ma sedetevi tranquillamente a tavolino e gustate con molta calma, una bella insalatona che magari avrete portato da casa.
Realizzatela mischiando una confezione di tonno al naturale e sgocciolato unito ad una discreta quantità di insalata mista fresca, un pomodoro, una carota a rondelle e se vi piace, qualche fagiolino lesso.
Condite l'insalatona con un filo di olio di oliva e gustatela con un panino da 50 grammi.
E' molto in uso oggi, portare da casa un panino di circa 80 grammi ripieno con una fetta rost beef,
una fettina di petto di pollo o tacchino cotto alla griglia o una fettina di formaggio magro e dell'insalata verde mista.
E' un pasto comodo, veloce e dietetico e
si può mangiare tranquillamente durante la pausa pranzo.
Ricordate di mangiare molto lentamente perché questo piccolo trucchetto, vi darà la piacevole sensazione di sentirvi pieni.

Lo spuntino

Come spuntino pomeridiano, potete alimentarvi con un paio di yogurt non necessariamente magri ma anche al gusto di frutta che preferite.
In alternativa potete mangiare una ricca macedonia
di frutta di stagione o un frullato.

La cena

Per cena preparate una fetta di carne magra alla piastra senza aggiunta di olio e se non potete farne a meno, aggiungetene un cucchiaino da caffè a crudo.
Utilizzate molto le spezie che insaporiranno in maniera ineccepibile le pietanze.
Alternate la fettina di carne bianca a dei filetti di pesce magro cucinato sulla griglia o sulla piastra o se preferite, preparate un sughetto con aglio,
un cucchiaino da caffè di olio di oliva e 5 pomodorini a ciliegina tagliati in quattro parti.
Fate cuocere i filetti pochi minuti rigirandoli spesso e poi gustate la vostra cena con un bel piatto di insalata mista condita con un filo d'olio o con delle melenzane
o dei peperoni arrostiti.
Alternate alla frutta fresca, delle prugne secche e praticate un po' di moto fisico, non necessariamente ginnastica ma anche salutari passeggiate a piedi magari dando un'occhiata ai negozi.
Come potete constatare, questa semplice dieta di circa 1200 calorie, non è difficile da attuare ed è assolutamente provvisoria.
Parlatene col vostro medico prima di iniziarla per rimettervi in forma dopo le ferie, vedrete che sarà pienamente d'accordo.
Tenete presente che questa non è una dieta ma semplicemente un regime alimentare da adottare per 10/12 giorni, giusto il tempo necessario per eliminare quel paio di chili che si sono accumulati durante le ferie.
E sono chili che facilmente andranno via perché non sono ammassi di grasso vecchi presi durante una vita sedentaria invernale ma solamente piccoli accumuli di grasso dovuti a stravizi alimentari e si possono smaltire con estrema facilità.

Ti è piaciuta la ricetta?