Come preparare la tavola per Capodanno

Ogni anno la maggior parte delle famiglie italiane trascorre la notte di Capodanno a casa con parenti o amici.
Per poter organizzare la serata è solo necessario fare in modo che gli ospiti possano sentirsi a proprio agio e provare quella sensazione di festa, non solo attraverso le prelibatezze servite, ma anche grazie ad una casa arredata e decorata per l'occasione.
Certamente la parte più importante sta proprio nella preparazione della tavolata che accoglierà i commensali.
Non basta infatti imbandire una tavola elegante, ma occorre pensare a qualcosa di diverso ed originale che possa allietare i commensali creando, a seconda dei gusti, un clima di festa elegante, informale o frizzante.

La scelta della tovaglia

Innanzitutto le dimensioni della tavola devono essere adeguate al numero degli invitati, così che tutti siano a proprio agio e con la possibilità di muoversi liberamente.
Per chi ama lo stile un po' più classico, la scelta migliore è una tovaglia completamente bianca e pura che andrà accompagnata con qualche piccolo richiamo rosso, o meglio ancora color argento o oro.
Per ricreare un clima più informale, festoso ed accogliente una bella tovaglia rossa è l'ideale o con fantasie in bianco e rosso, che ricordi così i colori invernali e tipicamente natalizi.
Fondamentale è anche la scelta del centrotavola.
La soluzione più semplice potrebbe essere quella di commissionarne uno da un buon fioraio, ma i commensali apprezzeranno certamente di più un centrotavola con una composizione di frutta secca e agrumi di stagione, così che a fine cena possa anche essere gustato dai commensali.

Le candele e i segnaposti

Per chi invece sta preparando un evento più formale ed elegante, è possibile optare per delle candele decorate con fantasie in oro o argento.
Per quanto riguarda i segnaposti, in una cena tra amici c'è solo l'imbarazzo della scelta: caramelle, festoni, mascherine o cappellini da poter utilizzare direttamente allo scoccare della mezzanotte.
Un'idea originale potrebbe essere quella di utilizzare tante piccole sveglie come segnaposti, così che ognuno sappia precisamente quanto manca all'inizio dei festeggiamenti. Un'altra soluzione particolare potrebbe essere quella di usare delle foglie secche, spruzzate in oro o argento, per abbellire la composizione della propria tavolata, fissandole magari con del nastro biadesivo.
Sempre con le foglie secche è possibile personalizzare il segnaposti, disegnando, con il colore argentato o dorato, l'iniziale dell'ospite, caratterizzando poi la foglia con una piccola composizione a base di spezie.
L'effetto soft, da creare con le luminosità argentate o dorate, serve per creare un'atmosfera rilassante e magica allo stesso tempo. Tuttavia bisogna ricordare di non strafare con le decorazioni ed è preferibile che la tavola risulti sobria piuttosto che eccessivamente carica. Inoltre non importa che la tovaglia sia bianca o rossa, i piatti ed i bicchieri devono comunque essere rigorosamente bianchi.

La musica

Infine un piccolo suggerimento su come completare l'atmosfera della tavolata: una musica di sottofondo, classica, leggera, New Age, c'è solo l'imbarazzo della scelta.
A questo punto mancano solo gli ospiti e poi non resta che godersi la serata e divertirsi dando il benvenuto al nuovo anno.

Ti è piaciuta la ricetta?