Come fare un menù di Natale economico

Il Natale è un momento di gioia, si sa, ma è anche un momento impegnativo e parecchio stressante per gli addetti ai fornelli, alle prese con la preparazione di un pasto più importante, la conciliazione dei tempi e... delle finanze.
Non è così difficile come sembra però. Ecco qui un piccolo menù di Natale, economico e (abbastanza) veloce.
Il menù è per 4 persone.

Antipasto: bocconcini di patate e pancetta

Ingredienti
- 8/10 patate di piccole dimensioni
- 10 fette di pancetta affumicata
- 10 fette di formaggio svizzero
- olio e sale qb

Preparazione
Lavate le patate e mettetele a bollire in una pentola con tutta la buccia.
Intanto dividete a metà le fette di pancetta e di formaggio. Quando le patate avranno quasi terminato la cottura, scolatele e levate la buccia, riducetele a una dimensione di bocconcino, poi, dopo averle messe in una ciotola, passate a condirle con olio e sale, avendo cura di distribuire bene il condimento.
Prendete ogni patata e avvolgetela con una fetta di formaggio e, come ultimo strato, con una o più fette di pancetta. Usate tutta la pancetta necessaria a fare come un piccolo fagottino.
Accendete il forno a 200° e disponete i bocconcini su una teglia, poi infornate finchè la pancetta non sarà cotta.
Sfornate e servite tiepidi.

Primo: lasagnette funghi e noci

Ingredienti
- 500 g di lasagne fresche pronte
- 500 g di funghi misti
- 150 g di noci
- 500 g di ricotta
- 500 ml di besciamella pronta
- 1 spicchio di aglio
- un bicchiere di vino bianco
- olio, sale e pepe qb

Preparazione
Sciacquate bene i funghi e tamponateli con un tovagliolo. Tagliate l'aglio e fatelo imbiondire in padella, prima che l'olio sfrigga, unite i funghi e lasciateli cuocere a fuoco lento nella padella coperta: controllate che non friggano e all'occorrenza, aggiungete del vino bianco.
I più tradizionalisti potranno preparare la besciamella fatta in casa, chi, invece, ha molta fretta, può sfruttare quella già pronta.
In una ciotola ammorbidite la ricotta e una parte di noci, regolate di sale.
Quando i funghi saranno cotti divideteli in due parti: una di queste andrà ad amalgamarsi con la ricotta mentre l'altra sarà aggiunta agli strati della lasagna che si formeranno.
Imburrate una teglia e cominciate a disporre gli strati di lasagna: uno strato di ricotta, un pò di funghi, alcune gocce di besciamella e noci, e via di continuo fino a coprire l'ultimo strato con besciamella e noci.
Infornate a 220° per circa 20/25 minuti

 

Secondo: straccetti di pollo in agrodolce

Ingredienti
- 500 g di petto di pollo
- 50 g di pinoli
- 50 g di uva passa
- 150 ml glassa di aceto balsamico
- farina, sale e olio qb

Preparazione
Lavate il pollo e riducetelo a piccoli straccetti, versate la farina in una ciotola e unite il pollo in modo che, ogni pezzetto venga infarinato a dovere.
In un wok mettete a scaldare dell'olio e fate imbiondire un cipollotto bianco. Quando l'olio sarà caldo, aggiungete il pollo facendolo rosolare per alcuni minuti a fiamma bassa e coperto. E' importante che non frigga ma che si dori leggermente, per questo motivo diluite con acqua calda, la glassa di aceto balsamico e aggiungete al pollo.
Poichè la glassa rende il pollo più o meno in agrodolce, starà a voi stabilire se ridurre il quantitativo o aggiungere altro aceto: molto dipende dai vostri gusti.
In ultimo, unite i pinoli e l'uva passa.
Quando il pollo è cotto, spegnete il fuoco e coprite in modo che i sapori si amalgamino tra loro per bene, poi servite.

 

Contorno: patate dal sapore fresco

Ingredienti
- 1 chilo di patate
- 200 ml di olio
- succo di un limone
- una manciata di buccia di limone grattugiata
- 2 spicchi di aglio

Preparazione
Pulite le patate e sbucciatele, poi tagliatele a piccoli cubetti e mettetele in una ciotola dove passerete a condirle con gli spicchi d'aglio divisi a metà, l'olio e metà del succo di limone. Amalgamate bene e sistemate in una teglia a sponda bassa, spargendo le patate su tutta la superficie.
Infornate a 200° e lasciate cuocere per 30 minuti, interrompendo solo a metà cottura per aggiungere alle patate l'altro succo di limone e, se gradite, del rosmarino.
Dopo 30 minuti sfornate e servite come contorno.
Per dessert, vi consigliamo di sedervi e godervi uno dei dolci tipici del Natale, panettoni o pandoro artigianali.

 

Ti è piaciuta la ricetta?