Tagliatelle ai funghi

Un bel piatto fumante di pasta è l'ideale da gustare nelle giornate dell'autunno e dell'inverno che si avvicina.
Tra gli ingredienti più gustosi e saporiti che queste stagioni ci offrono ci sono sicuramente i funghi: in particolar modo una varietà molto pregiata e ricercata è quella dei funghi porcini.
Se si ha la fortuna di avere qualche amico che ha il patentino per andare alla ricerca di funghi, magari se ne potrebbe ricevere qualcuno in regalo... in caso contrario, si può ricorrere ai funghi essiccati o a quelli surgelati del supermercato per preparare un piatto da veri buongustai.

Ingredienti per 4 persone

Per le tagliatelle:
- 3 uova
- 300 g di farina
- un po' di acqua

Per il sugo:
- 250 g di funghi misti
- 50 g di burro
- prezzemolo, meglio se fresco
- 1 bicchiere di vino bianco
- 1 cucchiaio di farina
- sale e pepe q.b.

Preparazione delle tagliatelle ai funghi

Per le tagliatelle: mettere la farina a fontana su una spianatoia, romperci dentro le uova e impastare con l'ausilio di un pochino di acqua se l'impasto dovesse risultare troppo duro.
Alla fine dovrebbe essere invece molto elastico.
Con il mattarello lo si deve stendere fino a renderlo molto sottile con uno spessore di pochi millimetri.
Poi, usando l'apposita rotella o un coltello molto affilato, tagliare delle strisce di mezzo centimetro di altezza.
Le tagliatelle così ottenute vanno infarinate per evitare che si appiccichino tra di loro.
In alternativa, naturalmente, si possono comprare quelle già pronte in una qualunque pasta all'uovo, o quelle confezionate al supermercato.
Le porzioni per quattro persone sono 250 g di tagliatelle già pronte.
Per il sugo bisogna mettere a sciogliere il burro in una padella con un po' di pepe nero, se lo si predilige.
Quando il burro è ben sciolto aggiungere il cucchiaio di farina, amalgamandola fino a formare una salsina un po' densa.
Poi versare in padella i funghi. Se si usano funghi freschi bisogna prima lavarli per bene, pulirli con cura e tagliarli a cubetti.
Se si usano funghi surgelati si possono mettere senza farli prima scongelare.
Se si usano i funghi essiccati essi vanno fatti rinvenire in acqua tiepida per circa un'oretta prima della cottura.
Una volta messi i funghi in padella aggiungere il prezzemolo triturato finemente (o in polvere se non lo si ha fresco) e il bicchiere di vino facendo sfumare per una mezzora circa.
Se servisse si può aggiungere altro vino o se si sono usati i funghi essiccati, un po' dell'acqua in cui sono stati messi a bagno.
Verso fine cottura, spolverare con un pizzico di sale.
Nel frattempo far bolliredell'acqua e versarci dentro le tagliatelle insieme ad un pugno di sale grosso: saranno pronte in un paio di minuti, il tempo che impiegano per tornare a galla.
Scolarle con cura e versarle nella padella con i funghi, mantecando attentamente.
Servire ben calde con una spolverata di parmigiano reggiano.

 

Ti è piaciuta la ricetta?