Come fare la quiche di spinaci

Una preparazione dal nome insolito, evoca piatti d'alta cucina, non è altro che una sorta di torta salata preparata in modo abbastanza fantasioso.
E' di origine francese, ma è ormai famosa e apprezzata in tante parti del mondo.
Si prepara con una base di pasta brisè o pasta sfoglia e con un ripieno che consente di spaziare con varie combinazioni d'ingredienti.
La cottura in forno contribuisce a rendere la quiche fragrante, profumata, irresistibile!
E' una preparazione adatta per tutto l'anno, ma in particolare per il periodo estivo, poiché si può preparare in anticipo e mangiare a pranzo, a cena, ma anche a merenda, per un delizioso spuntino spezzafame.
In questo caso la quiche si sposa con gli spinaci, con un risultato appetitoso, da leccarsi i baffi!
Quiche di spinaci
Ingredienti:
Per l'impasto
450 g di farina
375 g di burro
Sale e acqua quanto basta
Per il ripieno
600 g di spinaci
225 g di formaggio grana grattugiato
75 g di olive denocciolate
Una cipolla
Uno spicchio d'aglio
Olio extravergine d'oliva
Tre uova
400 g di prosciutto cotto
30 g di formaggio fontina
20 dl di panna da cucina
Noce moscata
Sale e pepe
Per prima cosa preparare l'impasto.
Porre la farina sulla spianatoia, mettere al centro un po' d'acqua in cui si è disciolto un pizzico di sale.
Impastare con le mani, deve diventare un panetto morbido.
Stendere con il mattarello fino ad avere un rettangolo non troppo sottile.
Tagliare il burro in tre pezzi e posizionarne uno al centro della sfoglia appena preparata.
Ripiegare la sfoglia e passare sopra il mattarello, quindi ripiegare ancora l'impasto e fare un'ulteriore passata.
Ripetere la stessa operazione con gli altri due pezzi di burro.
Alla fine, coprire il panetto rettangolare con del cellophane e metterlo in luogo fresco.
Lavare gli spinaci e scolandoli grossolanamente metterli in una pentola senza aggiungere altra acqua. Cuocere coperto per alcuni minuti.
Mettere dell'olio in padella, unire l'aglio, un trito di cipolla e rosolare leggermente.
Strizzare gli spinaci e aggiungerli in padella, insieme a una grattugiata di noce moscata e un po' di sale e pepe.
Mescolare e fare insaporire per 5 minuti, senza coperchio.
Rompere le uova in una ciotola, incorporare il grana grattugiato e mescolare.
Tagliare a dadini la fontina e unirla al composto di uova e formaggio.
Unire anche gli spinaci appena preparati e mescolare.
Tagliare a listarelle il prosciutto cotto, porlo in una padella con un filo d'olio, farlo rosolare leggermente per un paio di secondi, dopodiché aggiungere la panna da cucina.
Stendere la sfoglia e sistemarla all'interno di una teglia foderata con carta forno.
Riempire con la preparazione agli spinaci, livellare bene e distribuire il composto di prosciutto cotto e panna.
Adagiare sulla superficie le olive denocciolate.
Mettere in forno caldo e cuocere per circa 50 minuti a 180°.

Ti è piaciuta la ricetta?