Come fare la pasta frolla

La pasta frolla è una di quelle preziose preparazioni culinarie basilari, necessarie per confezionare varie prelibatezze dolciarie, in questo caso è utilissima per crostate, biscotti e altro ancora.
Per fortuna la ricetta è estremamente semplice, basta avere a portata di mano gli ingredienti necessari, conoscere le singole fasi della preparazione e il gioco è fatto! L'impasto è a base di uova, burro, zucchero semolato e farina.

Ingredienti:

- 300 g di burro a temperatura ambiente
- 300 g di zucchero semolato
- 600 g di farina 00
- 2 uova intere e 2 tuorli
- Scorza grattugiata di un limone non trattato
- Un pizzico di sale

Esecuzione:

- Togliere il burro dal frigorifero almeno un'ora prima dell'uso, affinché possa ammorbidirsi a temperatura ambiente.
- Preparare tutti gli ingredienti, pesarli e metterli a portata di mano in prossimità del piano di lavoro, dopodiché versare la farina a fontana sulla spianatoia, distribuire sopra anche lo zucchero semolato e il pizzico di sale, quindi posizionare al centro il burro ammorbidito.
- Grattugiare la buccia di limone non trattato e unirla agli altri ingredienti, quindi cominciare a incorporare il burro, mescolando con le mani, fino a formare un composto abbastanza granuloso.
- A questo punto versare al centro le due uova intere e i due tuorli, impastando velocemente per far amalgamare al meglio tutti gli ingredienti.
- Nel caso l'impasto risultasse troppo duro si può ammorbidire subito aggiungendo qualche goccia di acqua tiepida.
- Impastare per bene fino ad avere un panetto omogeneo, dopodiché bisogna avvolgerlo con uno strofinaccio da cucina e lasciarlo riposare per un'oretta in luogo fresco.
- Passato questo tempo, si può riportare la pasta frolla sulla spianatoia e stenderla per preparare i dolci desiderati.

Qualche consiglio sulla pasta frolla

La pasta frolla è un'ottima base per crostate e biscotti di vario tipo.
All'occorrenza, si può partire dalla pasta frolla base per prepararne altre varianti, come ad esempio quella alle mandorle o al cacao.
Per la pasta frolla al cacao basta aggiungere 40 g di cacao amaro e togliere altrettanti grammi di farina.
Per la pasta frolla alle mandorle, invece, bisogna aggiungere 150 g di farina di mandorle, un tuorlo d'uovo e usare zucchero a velo al posto di quello semolato.
Una buona pasta frolla base o elaborata, non ha bisogno di un lunghissimo impasto, i vari ingredienti devono essere ben amalgamati ma è necessario lavorare il composto in maniera veloce.

Ti è piaciuta la ricetta?