Come fare la minestra di fave

Le fave sono deliziose, specie se mangiate fresche, in questo periodo di tarda primavera sono proprio di stagione, ragione di più per approfittarne e cogliere al volo l'opportunità di gustarle al naturale o farne ingredienti per sfiziose e saporite minestre.
Ecco una ricetta che fa proprio al caso giusto!
Il sapore rustico delle fave è accostato a quello non meno invitante di salsiccia e pancetta, il risultato gustativo è un mix di sapori interessante e irresistibile, una minestra sostanziosa, ricca di elementi nutritivi benefici.
Vediamo dunque la semplice ricetta:
Minestra di fave
Ingredienti:
- 500 g di fave fresche
- 150 g di salsiccia tritata
- Una spessa fetta di pancetta
- Mezzo bicchiere di vino bianco secco
- 150 g di pomodori maturi
- 80 g di formaggio grana grattugiato
- 250 g di pasta corta mista
- Mezza cipolla
- Uno spicchio d'aglio
- Una costa di sedano
- Olio extravergine d'oliva
- Un ciuffo di prezzemolo
- Due litri circa di brodo vegetale (acqua, due carote, una costa di sedano, una cipolla, prezzemolo, una crosta di grana, sale e pepe).
Esecuzione:
- Preparare il brodo vegetale mettendo le verdure in acqua fredda, aggiungere sale, pepe e la crosta di formaggio grana.
- Posizionare sul fornello, coprire la pentola con il coperchio e portare a cottura a fuoco lento per una quarantina di minuti.
- Sbucciare le fave.
- Versare l'olio extravergine d'oliva in una capiente pentola, farvi imbiondire un trito di cipolla e sedano.
- Unire anche la salsiccia tritata finemente, la pancetta tagliata a listarelle sottili, il prezzemolo e lo spicchio d'aglio.
- Fare rosolare per alcuni secondi, dopodiché aggiungere il vino bianco e fare sfumare per alcuni minuti.
- Unire anche i pomodori maturi privati della pelle e spezzettati grossolanamente.
- Salare, pepare, mescolare, coprire con coperchio e lasciare cuocere per alcuni minuti.
- Unire anche le fave sgusciate e un mestolo di brodo.
Fare insaporire, togliere l'aglio e versare il rimanente brodo.
- Appena il tutto arriva a bollore, unire anche la pasta e terminare la cottura, aggiustando di sale e all'occorrenza, aggiungendo o meno un goccio d'acqua.
- Terminare la preparazione con una bella spolverata di formaggio grana grattugiato.
- Mescolare e portare subito in tavola.

Ti è piaciuta la ricetta?