Come fare la crema al latte

Siete alla ricerca di un dolce camaleontico? Ciò che farà al caso vostro è la crema al latte!
Questa crema è ottima sia da sola sia come farcitura per torte.
Passiamo alla ricetta per due/tre persone.

Ingredienti

- 500 ml di latte (si può usare anche il latte di soia )
- 55 g di farina
- 100 g di zucchero
- Vanillina o aroma a piacere
- 1 uovo

Preparazione

Il procedimento per ottenere la crema è davvero molto semplice e, a differenza della crema classica, la base viene preparata completamente a freddo.
Per iniziare unite l'uovo con lo zucchero usando una frusta per ottenere un composto spumoso.
A questo, aggiungete la farina setacciata e l'aroma.
Utilizzando sempre la frusta, iniziate ad incorporare il latte sino a che i due composti si uniscano bene e non ci siano grumi.
Non rimane altro che mettere la base della crema in una pentola e posizionarla sul fuoco, a fiamma bassa, continuando a mescolare sia con l'aiuto della frusta sia con un cucchiaio: quando la crema raggiunge il bollore inizierà ad addensarsi e, a questo punto, sarà vostra la scelta della densità finale della crema tenendo conto che, una volta raffreddata, tende a diventare piuttosto compatta.
Ovviamente, dipendentemente dall'aroma usato (o dall'eventuale cacao sciolto nel latte) la crema vi regalerà profumi diversi: se con la vanillina sarà una base perfetta per tutto, con un goccio di rhum (o aroma liquoroso) potrebbe essere un ottimo dessert per una serata tra amici oppure, aggiungendo del cacao sarà un'ottima merenda per i vostri bambini oppure una fantastica farcitura al cioccolato per una torta paradiso.

Usi e varianti

Come detto precedentemente, questa crema può essere utilizzata in altri mille modi: ci si può aggiungere della panna montata per ottenere una crema più morbida e leggera, si può usare come budino o come dessert riponendola in 3/4 ciotoline aggiungendo, magari, frutta caramellata come decorazione e, infine, è un'ottima farcitura per torte o crostate.
Non è tutto però: questa crema si sposa benissimo come accompagnamento a biscotti come, per esempio, le lingue di gatto o i biscotti al cocco oppure, soprattutto nel periodo estivo, potrebbe essere un'ottima base per preparare un gelato non troppo pesante ma sempre gustoso e goloso.
La crema al latte, infine, è un'ottima sostituta della crema classica: è molto più leggera, semplice e, in caso di intolleranza, si può tranquillamente usare il latte di soia e, cosa non da poco, necessita di molte meno uova che, nonostante rendano la "crème" alla francese una chicca per il palato, tendono ad appesantire molto il composto.

Vini in abbinamento

I vini da abbinare potrebbero essere molteplici a seconda dell'uso della crema stesso ma, in via di massima, è consigliato l'uso di un vino bianco da dessert servito molto fresco.

Ti è piaciuta la ricetta?