Come fare la besciamella

Fare la besciamella in casa è semplice e fa risparmiare!
La besciamella è una salsa semidensa molto usata in cucina.
E' di colore bianco, si prepara tramite cottura e arricchisce piatti classici della tradizione italiana, come lasagne al forno, cannelloni gratinati, timballi di crespelle o di pasta semplice, ma è anche insuperabile per dare un tocco in più a qualsiasi piatto, dalle torte salate, alle verdure.
Con il suo aiuto e l'aggiunta di un po' di fantasia, si possono realizzare pietanze deliziose.
Non è difficile prepararla in casa e, cosa da non sottovalutare, si ha la certezza di usare ingredienti davvero sani, senza l'aggiunta di conservanti e additivi vari, inoltre la besciamella casalinga, costa meno di quella comprata al supermercato.
Ragione di più per considerare questa soluzione.

Ingredienti

- 500 g di latte
- 50 g di burro
- 50 g di farina
- 1 pizzico di sale
- 1 pizzico di pepe e di noce moscata.

Preparazione della besciamella


- Mettere il burro in una capiente pentola posta sul fornello, lasciandolo sciogliere a fuoco lento.
- Dopodiché aggiungere pian piano la farina, mescolando continuamente per non far creare grumi.
- Appena il composto è diventato di un bel colore dorato, è giunto il momento di incorporare poco alla volta il latte.
- Sempre mescolando, attendere che la besciamella si addensi nella consistenza desiderata, di solito occorrono quindici, venti minuti.
- Alla fine spegnere il fuoco e terminare la preparazione aggiungendo sale, noce moscata e pepe. Questi ultimi due ingredienti sono facoltativi, ognuno può regolarsi secondo il proprio gusto personale, tuttavia, il loro inserimento rende ancor più gustosa la besciamella.
- Una volta pronta, si può usare questa versatile salsa per la preparazione di molti piatti.
Ad esempio, per lasagne, cannelloni, sformati di patate, va aggiunta agli altri ingredienti prima che tali pietanze vengano messe in forno per la cottura e per gratinare. Il risultato finale sarà un sapore ricco e al contempo delicato. Da leccarsi i baffi!

Consigli sulla conservazione

E' importante sapere, che è meglio usare subito la besciamella, o al limite entro un paio di giorni conservandola in frigorifero.
Il congelamento non è molto indicato, poiché la sua consistenza ne risentirebbe parecchio, comunque il problema può anche essere abbastanza risolto facendo scaldare il tutto con l'aggiunta di un po' di latte.
La spesa da sostenere per fare la besciamella in casa, è relativa solo ai pochi ingredienti da usare, si spende molto di più ad acquistarla già pronta.

Ti è piaciuta la ricetta?