Come fare l'agnello marinato con pomodoro e cipolla verde

Andiamo alla scoperta della ricetta dell'agnello marinato con pomodori e cipolla verde. Per quattro ingredienti, avremo bisogno di tre pomodori freschi, 30 grammi di lardo, un ciuffo di prezzemolo, un cosciotto di agnello di un chilo e mezzo circa, quattro grani di pepe, 25 centilitri di acqua, duecento grammi di pomodori pelati, mezzo cucchiaino di timo, due cipolle verdi affettate, due foglie di alloro e due cucchiai di aceto di vino.
Vediamo, ora, il procedimento. Iniziamo strofinando il cosciotto d'agnello nel sale.
Facciamo bollire l'acqua, mischiata con i due cucchiai di aceto, e alla quale avremo aggiunto le due cipolle verdi precedentemente tagliate a fette piuttosto grosse, quattro grani di pepe - nero, bianco o rosa, a seconda dei gusti -, le due foglie di alloro e il mezzo cucchiaino di timo. Nel frattempo, laviamo il prezzemolo, lo asciughiamo e lo tritiamo in maniera molto fine, quindi lo versiamo sull'acqua.
Una volta che tutti gli ingredienti sono stati mescolati, dobbiamo versarli sulla carne, che deve essere lasciata a marinare per almeno dodici ore.
Durante questo periodo, è importante rivoltarlo spesso. Passate le dodici ore, è necessario togliere la carne, asciugarla dalla marinata. Nel frattempo in una padella sul fuoco facciamo sciogliere trenta grammi di lardo. Aggiungiamo la carne e la facciamo rosolare.
Quindi, piano piano la bagniamo con la marinata.
Quando essa sarà evaporata, non ci rimane che unire i 200 grammi di pomodori pelati. Continuiamo a cuocere mescolando e schiacciano i pomodori, in modo che si amalgamino al sughetto, e quindi uniamo i tre pomodori freschi. La cottura deve proseguire per un'ora.
Ricordiamoci di coprire la padella. Dopo un'ora, spegniamo il fuoco, e il piatto è pronto. Possiamo servire l'agnello, eventualmente accompagnato da un'altra spolverata di prezzemolo. Come si vede, si tratta di una ricetta non troppo difficile da eseguire, che tuttavia richiede un impegno di tempo piuttosto lungo, soprattutto per la marinatura.
E' importante nel corso di questa fase procedere a rivoltare spesso la carne, in modo che si insaporisca alla perfezione. Un'alternativa alla ricetta è la seguente.
Avremo bisogno di mezzo bicchiere di salsa di pomodoro, olio per friggere, un cucchiaino di senape in polvere, 800 grammi di costolette di agnello, due cucchiai di aceto, un cucchiaino di salsa Worchester, sale quanto basta e una cipolla verde tritata. Anche in questo caso il procedimento è semplice: non dovremo fare altro che mescolare in una terrina la cipolla, l'aceto, la senape, la salsa Worchester, la salsa di pomodoro e il sale.
Quindi dovremo lasciare le costolette a marinare per almeno un'ora.
Trascorso questo tempo, la carne deve essere fatta sgocciolare, e quindi messa a cuocere in una padella per due minuti, con mezzo bicchiere di olio.
È importante rigirare spesso la carne. Nel frattempo in un tegame a parte mettiamo a scaldare la marinata, in modo da farla ridurre. Quindi posizioniamo sul piatto l'agnello e bagniamo con la marinata.

Ti è piaciuta la ricetta?