Come fare il tiramisù alle fragole

Il tiramisù è una delle ricette più goduriose e golose che esistano, ideale per stuzzicare il palato degli amici durante una festa o anche soltanto del vostro partner.
In cucina è la prima ricetta dolciaria che si apprende e gli storici dell'enogastronomia dicono che la ricetta originale sia contesa da almeno tre regioni: Toscana, Veneto e Piemonte.
Fatto sta che oggi non c'è luogo in Italia dove si ordini un tiramisù senza essere compresi. Nel tempo il tiramisù ha subito delle varianti dovute alla fantasia e all'audacia degli chef.
Vediamo insieme come preparare Il tiramisù nella versione con le fragole.
La ricetta originale prevede l'uso del caffè, ma in questo caso, è preferibile affidarsi ad un liquido più dolciastro per ammorbidire i biscotti, per esempio la Sprite oppure il succo di frutta alla fragola, all'ananas o alla mela.
Potete scegliere il succo in base al vostro gusto personale.

Ingredienti

- q.b. cacao in polvere
- 500 g di mascarpone
- 6 uova medie
- 120 g di zucchero
- 400 g di savoiardi o di pavesini
- 300 g di fragole da tagliare a pezzetti non molto grandi.

Preparazione del tiramisù alle fragole


E arriviamo al procedimento: preparare una bacinella con il succo di frutta prescelto, in quantità sufficiente per ammorbidire i savoiardi.
A questo punto separate i tuorli dagli albumi delle vostre sei uova e montate i tuorli a neve con 60 grammi di zucchero (la metà del totale).
Quando avrete ottenuto la crema, passate al mascarpone e lavoratelo con un cucchiaio di legno e unitelo allo zabaione (uova più zucchero) precedentemente preparato.
Montate a parte gli albumi a neve, aggiungete lo zucchero restante e unite il tutto al mascarpone con i tuorli: questa sarà la vostra crema.
La preparazione si completa in una terrina dal bordo alto: posizionate uno strato di pavesini o savoiardi bagnati nel succo, la crema al mascarpone, le fragole lavate e tagliate a pezzettini (senza acqua ma ben asciutte) non spessi e arricchite il tutto con una spolverata di cacao e, se vi piace, con qualche pezzettino di cioccolata.
Ripetete l'operazione fino al termine degli ingredienti.
Una volta completata la preparazione, lasciate riposare il vostro tiramisù in frigo per qualche ora. Servite molto freddo. In qualche pasticceria hanno l'abitudine di congelare il dolce nelle vaschette d'alluminio e tirarlo fuori circa 3 ore prima di portarlo in tavola. Una soluzione per chi ama cucinare "una volta per tutte".

Ti è piaciuta la ricetta?