Come fare il limoncello e la crema di limoncello

Tipici della rinomata penisola sorrentina, il limoncello e la crema al limoncello sono due liquori di superba bontà e di grande prestigio tant'è vero che in quelle zone vengono presentati in qualsiasi ristorante come se fossero una reliquia ed effettivamente, la loro bontà, il loro gusto ed il loro profumo sono unici.
La loro preparazione non è difficilissima, occorre solo un po' di pazienza per aspettare la macerazione dei limoni nell'alcool. Gli agrumi dovrebbero essere quelli di Sorrento ma se non è possibile, vanno bene anche dei limoni normali basta che provengano da coltivazioni bio e che siano rigorosamente freschi, meglio se appena colti.

Limoncello


Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 10 giorni per la macerazione delle bucce e circa 50 minuti di preparazione.

Ingredienti per 2,5 di liquore:
- 10 limoni bio (meglio se di Sorrento)
- 1 litro di alcool a 95 gradi
- 1 litro di acqua
- 700 g di zucchero
Procedimento:
Prendete i limoni e lavateli accuratamente quindi asciugateli alla perfezione.
Togliete la buccia dagli agrumi evitando di staccare anche la parte bianca altrimenti il liquore risulta torbido ed amarognolo (servitevi di un pelapatate e l'operazione risulterà più facile)
Mettete le bucce su di un tagliere e tagliatele a listarelle poi ponetele in una grosso vaso di vetro.
Ricoprite le bucce con il litro di alcool e chiudete ermeticamente il vaso.
La tradizione vuole che le bucce debbano macerare per 36 giorni ma 10 giorni sono sufficienti.
Almeno una volta al giorno, prendete il vaso tra le mani e scuotetelo.
Dopo 10 giorni, le bucce saranno diventate bianche e l'alcool avrà assunto il tipico colore giallo.
Ponete sul fuoco il litro d'acqua con lo zucchero e lasciate bollire rimestando di tanto in tanto fino a che lo zucchero si sia completamente sciolto.
Aspettate che l'acqua si sia raffreddata e filtrate l'alcool direttamente nella pentola, con un colino capiente su cui avrete appoggiato una garza.
Mescolate per bene e travasate il liquore in bottiglie di vetro che serberete in un luogo buio per 10 giorni.
Prima di servirlo tenetelo per qualche ora in frigorifero.

 

Crema di limoncello


Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 10 giorni per la macerazione dei limoni e 50 minuti
per la preparazione.

Ingredienti per due litri di liquore:
- 6 limoni biologici
- 700 g di zucchero semolato
- 500 g di liquore a 95 gradi
- 1 litro di latte intero
Procedimento:
Lavate ed asciugate bene i limoni.
Pelatevi avendo cura di non asportare la parte bianca altrimenti il liquore viene amaro e torbido.
Ponete le bucce in un vaso di vetro e ricopritele con l'alcool.
Mettete il vaso in un luogo fresco e sbattete il contenuto ogni giorno per 10 giorni.
Trascorso questo tempo, mettete a bollire il latte con lo zucchero in una capiente pentola e rimestate di tanto in tanto.
Appena il latte bolle, spegnete e lasciate raffreddare il composto.
Prendete il vaso con le bucce ed estraetele dall'alcool.
Ponetele nel latte ed aspettate che si raffreddi completamente.
Filtrate l'alcool attraverso un colino su cui avrete appoggiato una garza e lasciatelo cadere direttamente nel latte.
Rimestate per cinque o sei volte ed imbottigliate il liquore in bottiglie di vetro.
Questa buonissima crema va conservata in freezer ed ha la particolarità che non si indurisce ma rimane sempre liquida ed è subito pronta da bere.

 

Ti è piaciuta la ricetta?