Come fare gli involtini di tonno

Il tonno è un pesce molto versatile nell'ambito della cucina, si accompagna bene alle verdure cotte e a quelle crude, se affettato molto sottile si può gustare marinato con olio, limone, origano e pepe rosso e può anche essere arrotolato con un fantasioso ripieno, formando degli ottimi e sfiziosi involtini di tonno.
Vediamo una ricetta molto sfiziosa e semplice da preparare come gli involtini di tonno alla siciliana.
Ecco quali sono gli ingredienti per 4 persone: 8 fette di tonno fresco da 50 grammi circa, 300 grammi di pangrattato, un cucchiaio di uvetta sultanina, una bustina da 100 grammi di pinoli, 16 foglie di alloro essiccato, olio extra vergine di oliva, un bicchiere di aceto di vino bianco, 2 cucchiai di zucchero, 50 grammi di formaggio grattugiato tipo grana o parmigiano, un mazzetto di prezzemolo, sale e pepe nero.
Le 8 fette di tonno devono essere tagliate da un pesce abbastanza grande, altrimenti non possiamo arrotolarle e verrebbero troppo spesse. Versiamo in una ciotola i due cucchiai di zucchero e molto lentamente uniamo il bicchiere di aceto, rimestiamo man mano che cade l'aceto nella ciotola, formando così il sugo agrodolce e metteremo da parte la ciotola col suo contenuto.
Versiamo 250 grammi di pangrattato dei 300 messi da parte, in una ciotola capiente, uniamo ad esso il formaggio grattugiato, i 100 grammi di pinoli, il cucchiaio di uvetta, il prezzemolo tritato molto finemente, un cucchiaio di olio di oliva, un pizzico di sale e il pepe nero. Cominciamo a mescolare l'impasto e uniamo gradualmente il sugo agrodolce che abbiamo precedentemente preparato.
Quando il composto risulterà morbido, è pronto.
Stendiamo le fette di tonno su un piatto e mettiamo due cucchiai pieni dell'impasto formato e arrotoliamo il pesce, chiudiamo con uno spiedo in metallo o degli stuzzicadenti e alle due estremità infilzeremo due foglie di alloro. Ripetiamo l'operazione per tutte le fette di tonno.
Mettiamo in un piatto i rimanenti 50 grammi di pangrattato leggermente salati e in un altro piatto due cucchiai di olio, passiamo gli involtini prima nell'olio e subito dopo nel pangrattato, distribuendolo in maniera uniforme su tutti i lati. Prepariamo una teglia da forno, adagiamo sul fonde della carta forno e cospargiamola di olio, disponiamo gli involtini nella teglia ben distanziati uno dall'altro, quando il forno avrà raggiunto una temperatura di 150 gradi, potremo infornare il pesce che lasceremo cuocere per 30 minuti. Togliamo la teglia con il pesce dal forno e lasciamo intiepidire.
Adagiamo gli involtini su un piatto di portata e mettiamo sopra ognuno di essi una sottile fetta di limone. Gli involtini possono anche essere adagiati su un letto di insalata fresca, come rucola o lattuga, o se si preferisce dell'insalata mista. Il tonno ha un gusto abbastanza forte, per cui può essere accompagnato oltre che da un vino bianco frizzante, anche da un rosso leggero.

Ti è piaciuta la ricetta?