Come fare gli involtini di melanzane

Andiamo alla scoperta della ricetta degli involtini di melanzane. Per quanto riguarda gli ingredienti, per realizzare dodici involtini avremo bisogno di dodici fette di melanzane, dodici foglie di basilico, sale quanto basta, 120 millilitri di salsa densa di pomodoro, pepe macinato a piacere, un cucchiaino di origano, 120 grammi di mozzarella a cubetti, 15 olive nere denocciolate e un cucchiaio di olio di oliva extravergine, oltre che qualche foglia di basilico e olio di oliva per guarnire.
Entriamo subito nel vivo, e scopriamo qual è il procedimento da seguire.
Laviamo, dunque, le melanzane, e dopo averle asciugate con un foglio di carta assorbente ne ricaviamo dodici fette, larghe circa mezzo centimetro. È importante tagliarle dello stesso spessore, in maniera da avere una cottura uniforme.
Saliamo ogni fetta e appoggiamola su un tagliere inclinato, oppure in uno scolapasta, in maniera tale da far perdere loro l'acqua di vegetazione, che risulta piuttosto amara.
Lasciamo le melanzane in questo modo per almeno venti o trenta minuti, dopodiché mettiamo a scaldare una bistecchiera e grigliamo le fette. Facciamo scaldare ogni lato per non più di due minuti. Nel frattempo prendiamo la salsa di pomodoro e la versiamo in un recipiente nel quale aggiungeremo il pepe macinato, se gradito, un pizzico di sale, l'origano e l'olio. Quindi mescoliamo la salsa con cura.
Una volta che le melanzane sono state tolte dalla griglia, le adagiamo su una teglia o un vassoio, e le cospargiamo con la salsa di pomodoro. A questo punto mettiamo su ogni fetta qualche cubetto di mozzarella che avremo tagliato in precedenza, e una foglia di basilico spezzata con le mani (non tagliata con il coltello, o rischia di perdere l'aroma), tritiamo le olive nere e uniamo anche loro alle melanzane.
Ora gli involtini sono pronti, nel senso che non ci rimane altro da fare che arrotolare le fette di melanzana su se stesse, in maniera da realizzare un cilindro di dimensioni ridotte, che poi appoggeremo in una teglia bagnata con un filo di olio. Appoggiamo gli involtini uno di fianco all'altro, e quindi inforniamo per quindici minuti a duecento gradi. Una volta tolti dal forno, lasciamo intiepidire per qualche minuto, e quindi possiamo servire, bagnandoli eventualmente con un filo di olio o aggiungendo qualche foglia di basilico.
Come si può notare, si tratta di un piatto molto facile da preparare, che eventualmente può anche essere cucinato il giorno prima o la mattina e poi messo in forno per due o tre minuti prima di servirlo.
Questa ricetta particolare è molto mediterranea, ma naturalmente le varianti a disposizione sono molte: per esempio, gli involtini possono essere cosparsi con qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato per far comparire una crosticina davvero gustosa nel forno, oppure il ripieno può essere differente: possiamo, per esempio, aggiungere del prosciutto crudo o cotto a cubetti, oppure del pane bagnato nel latte, o ancora del formaggio come provola o asiago, e così via.
Sarà la nostra creatività a suggerirci gli ingredienti.

Ti è piaciuta la ricetta?