Come fare 3 ricette con la rana pescatrice

La rana pescatrice è detta anche coda di rospo ed è uno di quei pesci che vivono nel mare Mediterraneo.
E' un tipico pesce con la testa molto ampia e non ha le squame mentre il corpo è conico.
Può raggiungere dimensioni ragguardevoli infatti la femmina può essere lunga anche 2 metri .
Con la rana pescatrice si preparano succulenti piatti che sono molto apprezzati da chi ama mangiare nei ristoranti delle zone di mare.
Vediamo 3 facili ricette con la rana pescatrice che stupiranno sia per la facilità che per l'inconfondibile gusto.

Tranci di rana pescatrice al forno


Difficoltà: facile
Tempo di preparazione : 20 minuti

Ingredienti per 4 persone:
- 4 tranci di rana pescatrice
- 4 cucchiai di olio di oliva
- 1 bicchiere di vino bianco secco
- Salvia
- Rosmarino
- Aglio
- Origano
- Sale
- Pepe
- Vino bianco
Preparazione:
Lavate bene i tranci di rana pescatrice ed asciugateli con carta assorbente
Ungete una teglia rettangolare con metà dell'olio di oliva
Appoggiate sulla teglia i tranci
Irrorate col rimanente olio
Preparate un trito con la salvia, l'origano, il rosmarino, il sale ed il pepe e cospargete i tranci.
Mettete in forno a 180 gradi per 20 minuti e di tanto in tanto spruzzate i tranci con del vino bianco.
Servite tiepida accompagnata con un misto di insalatina verde.

Spaghetti vermicelli con rana pescatrice


Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: circa 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:
- 500 g di spaghetti tipo vermicelli
- 400 g di coda di rospo in tranci
- 10 pomodorini tipo pachino
- 1 spicchio d'aglio
- 1 peperoncino forte
- 5 cucchiai di olio di oliva
- Sale
Preparazione:
tagliate i tranci di rana pescatrice e tagliateli a pezzetti.
Ponete sul fuoco un largo tegame con olio aglio e peperoncino.
Fate soffriggere il tutto e quando l'aglio si è colorito, eliminatelo
Aggiungete i pomodorini ben lavati e tagliati a metà e lasciate cuocere per dieci minuti infine, salate.
Dopo tale tempo aggiungete i pezzi di rana pescatrice e lasciate cuocere per altri 10 minuti mescolando di tanto in tanto.
Mettete a bollire abbondante acqua salata e calate gli spaghetti ritirandoli al dente e metteteli ancora grondanti d'acqua di cottura, direttamente nella padella dove si è cotto il pesce.
Serviteli in una spelonca ovale e portate in tavola spolverando con un trito di prezzemolo fresco.

Finta aragosta


Difficoltà: media
tempo di preparazione: circa un quarto d'ora tra pulizia del pesce e preparazione salsetta

Ingredienti per 4 persone:
- una coda di aragosta da un chilo
- 3 peperoni medi rossi
- 3 uova fresche (solo il tuorlo)
- 1 bicchiere di olio d'oliva
- Il succo di un limone
Preparazione:
lavate la rana pescatrice e levate la spina centrale e poi riducetela a fette doppie.
Salate le fette e senza nessun altro condimento, mettetele nel forno a 180 gradi per un quarto d'ora.
Sciacquate i peperoni e privateli di semi e parte bianca poi riduceteli a fettine quindi frullateli.
Una volta che si è formata una cremina, aggiungete uno alla volta i tuorli e sempre frullando, aggiungete a filo l'olio ed il succo di limone ben filtrato e privato dei semi.
Otterrete una sorta di maionese che cospargerete sulle fettine di rana pescatrice ben collocate in un piatti da portata.
Questo secondo si chiama finta aragosta, perché se chiudete gli occhi e l'assaggiate, il sapore è molto simile a quello di una vera aragosta.

Ti è piaciuta la ricetta?