Come cucinare il filetto di maiale

Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Medio

Presentazione

Il filetto di maiale è un secondo piatto di carne che si adatta ad un qualsiasi tipo di cena come una semplice cena tra amici o familiari.  I modi di cucinarlo risultano essere tantissimi, anche se il più classico è quello con pancetta, salvia e cipollotti per dargli un sapore migliore.

Categoria: Carne

4 filetti da 100 g l'uno
50 g di burro
?40 g di vino bianco
10 grani di pepe
4 rametti di rosmarino
4 fette di pancetta
q.b. sale
q.b. olio extra vergine d'oliva
8 foglie di salvia
4 cipollotti da 150 g

Preparazione

Avvolgere i filetti nelle fettine di pancetta e successivamente con due foglie di salvia, legare i filetti con dello spago, il quale dovrà essere passato intorno alla carne tirandone le due estremità, cercando di farle incrociare per almeno due volte, per poi fare un doppio nodo e tagliare lo spago che risulta essere in eccesso.
Grazie questa semplice operazione si otterrà una sorta di involtino: a questo punto si potrà passare alla pulizia dei cipollotti, iniziando col lavarli con acqua fredda per poi privarli del gambo e tagliarli in quattro spicchi pressoché uguali.

Una volta tagliati cuocerli in una padella antiaderente imburrata, togliendoli dal fuoco una volta che questi assumono una colorazione dorata: a questo punto aggiungere il vino nella padella e quando questo evapora spegnere il fornello e lasciare i cipollotti nel tegame, in maniera tale che rimangano caldi.

Dopo la cottura dei cipollotti sarà il turno della cottura dei filetti di carne: metterli in una padella antiaderente aggiungere un filo d'olio, il rosmarino e farli rosolare da entrambi i lati.
Aggiungere ora il vino, farlo evaporare completamente e portare a cottura i filetti (regolatevi in base alla pezzatura della carne). Aggiungere acqua se dovessere asciugarsi troppo, salare e infine servire coi cipollotti.

Consigli

I filetti di maiale sono un secondo piatto che si accompagna perfettamente a qualsiasi altro piatto, ed ovviamente la combinazione varia a seconda del variare degli ingredienti che fungono da condimento degli stessi filetti, mentre per quanto riguarda il vino, un buon bianco frizzante è l'ideale per un piatto del genere.

I filetti di maiale possono essere accompagnati da un qualsiasi altro condimento: ad esempio, al posto dei cipollotti si possono preparare dei funghi nella stessa maniera descritta precedentemente, mentre al posto della pancetta si può benissimo utilizzare un altro affettato, come ad esempio lo speck o la mortadella.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!