Cocktail Mimosa

Preparazione 10 min
Difficoltà Facile
Porzioni 10
Costo Basso

Presentazione

Il cocktail mimosa viene chiamato in questo modo per il suo colore particolare che, ricorda appunto il colore dei fiori della mimosa ed è uno dei drink che va più di moda nel periodo della festa della donna.
Questo cocktail è una variazione del Bellini, ha un sapore fresco e dissetante e, viene bevuto generalmente prima dei pasti.
La sua preparazione richiede 10 minuti di tempo e la difficoltà è davvero minima, infatti è uno dei cocktail più semplici da preparare ed è la decorazione la cosa che lo valorizza e lo rende unico.
E' a base di succo d'arancia e champagne, fu inventato in Francia nel 1921 e, il suo nome originale è Buck's Fizz.
Una ricetta più economica prevede il prosecco al posto dello champagne che, rende il cocktail meno pregiato, ma ugualmente gustoso.
Per preparare un buon cocktail mimosa è necessario rispettare le proporzioni di 1/3 di succo d'arancia e 2/3 di champagne o prosecco.
Vediamo di seguito come preparare un litro di cocktail mimomsa.

Categoria: Cocktail e Aperitivi

600 ml di champagne o prosecco
300 ml di succo d'arancia
100 ml di acqua
7 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaio di zucchero a velo
qualche foglia di menta

Preparazione

Iniziate a sciogliere i 7 cucchiai di zucchero semolato nei 100 ml di acqua su fuoco debole e lasciate raffreddare, prendete delle arance, preferibilmente non rosse e, tagliate alcune fettine che serviranno per decorare il bicchiere. Il numero di arance da spremere varia a seconda del numero di cocktail da preparare, quindi dopo averle tagliate a metà, spremetele con uno spremi agrumi, in modo da ricavare 300 ml di succo e, colatelo con un colino per non avere residui di polpa.
Mescolate insieme il succo e l'acqua zuccherata e, prima di unire il succo allo champagne o prosecco, mettete in frigo entrambe i liquidi e, una volta freddi, mescolate tutto insieme, versando il cocktail nei in bicchieri flute ghiacciati, servite il cocktail, aggiungendo una fetta di arancia sul bordo del bicchiere e qualche foglia di menta all'interno.
Per esaltarne maggiormente il sapore, spolverate con un po' di zucchero a velo il bordo del bicchiere, lasciando cadere una patina bianca anche sulla bevanda.

Consigli

Un'ottima variante del cocktail mimosa può essere ottenuta attraverso l'aggiunta di granatina, a questa base, con una guarnizione di ciliegie e, dal momento che è una bevanda adatta alla festa della donna, si può addobbare il bicchiere con un rametto di mimosa.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!