Coccoli, preparazione tradizionale toscana

I Coccoli sono delle frittelle salate toscane, uno stuzzichino che non manca mai quando si ha voglia di qualcosa di particolare o durante le feste più importanti.
Ogni regione ha una sua ricetta di frittelle dolci e salate, naturalmente cambiano le dosi o i metodi di preparazione ma il risultato solitamente è ottimo.
I Coccoli toscani vengono preparate in due versioni, ognuna delle quali vanta antiche radici e si pregia di essere l'unica vera originale ricetta di coccoli toscani.
Per non fare torto a nessuno dei cuochi inventori ecco qui le due versioni.

Coccoli - Prima ricetta

Tempo di preparazione: 20 minuti più i 50 di lievitazione
Difficoltà: facile
Tempo di cottura: 3 o 4 minuti per ogni coccolo

Ingredienti per 35 coccoli circa
- 400 g di farina bianca 00 setacciata
- 30 g di lievito di birra
- 3 dl di acqua o brodo vegetale
- sale q.b.
- olio extravergine di oliva

Preparazione:
Sciogliere il lievito in un po' del liquido preferito, tiepido, versarlo in una ciotola dove sarà già disposta la farina e incominciare a impastare aggiungendo poco alla volta il liquido rimasto, il sale e un cucchiaio da minestra di olio, fino a quando non ci saranno più grumi e la miscela avrà la consistenza di una pastella molle.
A questo punto coprire con un canovaccio e lasciare riposare per 50 minuti circa in un luogo caldo, intanto che la pastella riposando raddoppi il suo volume, preparare un tegame con abbondante olio, per friggere i coccoli.
Trascorso il tempo di riposo prendere la pastella con un cucchiaio e farla cadere nell'olio in modo che si formino delle palline, farle dorare da tutti i lati e metterle a gocciolare su un vassoio coperto di carta assorbente, ripetere l'operazione fino a quando sarà finita la pastella. Servire caldi.

Coccoli - Seconda Ricetta

Tempo di preparazione: 20 minuti più
6 ore circa di lievitazione
Difficoltà: media
Tempo di cottura: 3 o 4 minuti per ogni coccolo

Ingredienti per 80 coccoli circa:
- 1 kg di farina bianca 00 setacciata
- 30 g di lievito di birra
- 1 litro di latte scremato
- 1/2 bicchiere di acqua
- sale q.b.
- olio per friggere

Preparazione:
Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida aggiungendo un po' di farina per formare una pallina liscia e soda che farete riposare per mezza giornata. Trascorso il tempo di lievitazione fate intiepidire il latte e scioglieteci dentro la pasta madre aggiungendo poco a poco il resto della farina e il sale, formata la pastella fate lievitare per altri 50 minuti circa, al termine dei quali potete passare alla fase di frittura seguendo lo stesso schema della ricetta precedente.
Anche in questo caso vanno serviti caldi.

Come accompagnare i Coccoli

I toscani amano mangiare i coccoli caldi accompagnati da prosciutto crudo tagliato a fette molto sottili, formaggi a pasta dura, pecorino, e salame.
Il tutto va annaffiato con un buon vino rosso leggero per non sminuire il gusto dei coccoli.

Ti è piaciuta la ricetta?