Ciambelle di Carnevale

Preparazione 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il periodo di Carnevale porta con sé molte ricette tipiche, soprattutto di dolci: sna di queste è sicuramente quella delle ciambelle fritte.
Si tratta di una ricetta che può essere facilmente fatta anche in casa nostra, magari in previsione di una festa in maschera dei bambini.
Ecco gli ingredienti necessari e i passaggi per fare tante ciambelle fritte.

Categoria: Dolci

400 g di farina
300 millilitri di acqua
60 g di burro
4 uova intere
1 limone (solo la scorza)
200 grammi di zucchero
q.b. olio per friggere (consigliato quello di arachidi)
1 pizzico di sale

Preparazione

Versate l'acqua in un tegame largo, mettetevi il sale e scaldatela sul fornello.
Aggiungetevi il burro mescolando, e portate a ebollizione.
Quando l'acqua e il burro bolliranno, aggiungetevi la farina a poco a poco, mescolando con un cucchiaio di legno, accertandovi di non formare grumi.
Il composto sarà pronto quando sarà solo e omogeneo, e si staccherà senza difficoltà dalle pareti della pentola.
Togliete la pentola dal fuoco e aspettate che il composto si raffreddi (per velocizzare quest'operazione di raffreddamento, potete porre il tegame in frigorifero per circa un quarto d'ora, una volta che si sarà intiepidito).
Una volta che il composto sarà freddo, aggiungetevi le uova, sempre mescolando con cura, facendole assorbire bene.
A questo punto, grattugiare il limone e aggiungere la scorza, insieme a due cucchiai rasi di zucchero.
Mescolate ancora: il composto deve essere cremoso e liscio, senza grumi che potrebbero rovinare il risultato finale.
In una padella spaziosa, mettete abbondante olio di semi e scaldatelo a fuoco alto: nel frattempo, sistemate il composto in una sac a poche senza bocchetta: in questo modo, l'impasto che ne verrà fuori sarà abbastanza spesso.
Quando l'olio sarà ben caldo, iniziate a spremervi dentro l'impasto, formando dei cerchi.
Lasciate le ciambelle immerse nell'olio bollente fino a quando non saranno ben dorate: estraetele con un cucchiaio dal fondo bucato e scolatele su un piatto coperto di abbondante carta assorbente, prima di passarle nello zucchero rimanente.

Consigli

Le ciambelle di Carnevale sono ottime se consumate calde o tiepide, ma piacciono molto anche fredde.
Al posto dello zucchero semolato si può usate lo zucchero a velo per la rifinitura finale, unito ad un po' di polvere di cacao amaro.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4