Ciambella

Ciambella
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La ciambella è un dolce semplice e versatile, la cui preparazione non richiede doti culinarie particolari. E' quindi adatto anche ai principianti che vogliono stupire gli ospiti con un gustoso dolce preparato con le proprie mani. 
Gli ingredienti sono facilmente reperibili e non comportano eccessiva spesa. La ciambella può essere gustata a colazione o a merenda, ma è adatta ad essere consumata in ogni momento della giornata.

300 g di farina
150 g di zucchero
120 g di burro a temperatura ambiente
3 uova
1/2 bicchiere di latte
80 g di cacao
zucchero in granella q. b.
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

Preparazione

In una ciotola capiente lavorate lo zucchero con i tuorli usando le fruste elettriche, finché il composto non sarà diventato fluido ed avrà assunto un colore giallo chiaro. 
A questo punto incorporate il burro a pezzettini e continuate a lavorare, unite quindi il latte a filo e fate incorporare. Aggiungete il sale e, poco per volta, la farina setacciata insieme al lievito e alla vanillina ed amalgamate il tutto. 
Unite con molta delicatezza gli albumi che in precedenza avrete lavorato a neve, mescolando con un cucchiaio con movimenti dal basso verso l'alto.
Questa operazione è molto importante perché, se correttamente eseguita, la vostra ciambella sarà ben soffice. 
Completato questo passaggio imburrate e infarinate una tortiera per ciambella, mettete da parte 1/3 del composto e versate il resto nella tortiera. Aggiungete alla parte rimasta il cacao in polvere e lavorate bene evitando la formazione di grumi, quindi versata anche questo nella tortiera.
Ricoprite la superficie con la granella di zucchero e infornate a 180° per 40 minuti. 
Per accertarvi che la cottura sia perfetta potete infilare uno stecchino di legno o uno spaghetto dentro il dolce, se fuoriesce asciutto la cottura è completa.
A questo punto spegnete il forno, lasciate aperto a fessura lo sportello per 5 minuti, quindi estraete la ciambella dal forno e lasciatela raffreddare completamente. 
Tagliando la vostra ciambella a fettine vi accorgerete dei fantastici giochi di forme e colori formatesi grazie ai due composti, bianco e al cacao. 

Consigli

Servitela a colazione con una buona tazza di tè nero, con il latte o con il caffè. E' un'ottima merenda anche per i bambini, accompagnata da una tazza di tè aromatizzato o da una spremuta fresca. 

La ricetta della torta ciambella si presta a diverse varianti, ad esempio, anzichè mescolare una parte dell'impasto col cacao, si possono aggiungere a tutto il composto gocce di cioccolato, oppure canditi, uvetta o, molto semplicemente, la buccia grattugiata di un limone o di un'arancia bio.
In quest'ultimo caso si consiglia di gustarla con un sottile strato di Nutella o di marmellata. Inoltre, anziché cospargere la superficie di zucchero a granella, potere spolverare la torta ciambella, già raffreddata, con zucchero a velo.

Vino da abbinare

Si può servire anche a pranzo o come dessert. Chi lo desidera può abbinare alla ciambella un vino aromatico e fruttato dolce, frizzante o meno, servito fresco.

Ti è piaciuta la ricetta?