Cheesecake a freddo senza gelatina

Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Appartenente alla tradizione gastronomica dolciaria americana, la cheesecake (letteralmente 'dolce al formaggio') è una torta tipica degli Stati Uniti che negli ultimi anni si è molto diffusa anche in Italia.
La cheesecake presenta moltissimi pregi: non solo è facile da realizzare, ma piace moltissimo anche ai bambini e in più può essere personalizzata secondo i propri gusti a partire da una ricetta-base che sostanzialmente non cambia, e che vede una base di biscotto con sopra una crema densa a base di formaggio che si presta bene ad accompagnare sia la frutta che il cioccolato.
Non è certo un dolce dietetico, tuttavia esistono anche varianti light che utilizzano la ricotta al posto della Philadelphia e del formaggio fresco.
Il pregio principale della versione che vi proponiamo è che non va cotta: d'estate è dunque perfetta, perché non c'è bisogno di accendere il forno, alzando ulteriormente la temperatura in casa.

Categoria: Cheesecake

400 g di biscotti secchi tipo Digestive
100 g di burro
250 ml di panna
250 g di mascarpone
250 g di Philadelphia
1 bustina di vanillina (o una bacca di vaniglia)
100 g di zucchero

Preparazione

Come prima cosa, preparate quella che sarà la base di biscotto della vostra cheesecake.
Con l'aiuto di un frullatore o di un tritatutto, sminuzzate i biscotti secchi sino a ridurli in farina, nel frattempo, in un pentolino, sciogliete il burro a bagnomaria.
Dopo aver foderato di carta da forno una teglia rotonda con apertura a cerniera, mescolate accuratamente la farina di biscotti con il burro e sistematela sulla teglia avendo cura di livellarla con una spatola, così da rendere la base liscia e uniforme.
Già mentre la si lavora, la base di biscotto tende a solidificarsi, ma va comunque lasciata a raffreddare in frigo per almeno due ore.
Nel frattempo occupatevi della crema: dopo aver montato la panna in una coppa molto capiente, aggiungete il mascarpone, il formaggio Philadelphia (ma va bene qualsiasi tipo di formaggio fresco e cremoso), lo zucchero e la bacca di vaniglia, quindi mescolate a lungo amalgamando al meglio tutti gli ingredienti.
La crema risultante sarà densa e compatta, e andrà versata nella teglia con la base-biscotto, livellando lo strato superiore con una spatola per renderlo omogeneo.
La torta così ottenuta andrà lasciata in frigo per diverse ore prima di essere decorata a piacere, secondo i gusti di chi la consumerà.
Potete cospargere la superficie di ogni fetta con dello sciroppo ai frutti di bosco, oppure con del topping al cioccolato (o al gusto che preferite) accompagnato da granella di nocciole o di pistacchi.
Da evitare invece la frutta fresca, perché si tratta di una torta molto leggera, cremosa, che potrebbe perdere la propria compattezza.

Consigli

La cheesecake è una torta che si prepara molto velocemente (è sufficiente mezz'ora circa in tutto), tuttavia necessita di molte ore in frigorifero: per questo motivo, consigliamo, laddove possibile, di prepararla il giorno prima di consumarla.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 5, Media voti: 4