Bruco polpettoso


Photo credits:
Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Bruco polpettoso

Il bruco polpettoso è un secondo piatto molto scenografico composto da delle polpette di carne accompagnate da fagiolini e pomodorini. 
Vediamo com'è semplice prepararlo con l'aiuto dello chef Luca Gatti.

Categoria: Polpette

500 g di carne cruda tritata
500 g di fagiolini lessati
farina q.b.
7 pomodorini
ketchup q.b.
maionese q.b.
5 olive
olio EVO q.b.
sale q.b.
1 carota
3 fette di formaggio filante
stuzzicadenti

Preparazione

Iniziamo mettendo la carne cruda tritata in un contenitore; aggiungiamo un po' di sale, due cucchiai circa di olio extravergine ed impastiamo il tutto. Possiamo aggiungere anche spezie ed aromi, in base ai gusti dei nostri bambini.
Formiamo ora le palline e le infariniamo, ricordandoci di crearne una più grande che andrà a fare la testa del bruco.
Le posizioniamo in una teglia con la carta da forno, inforniamo a 200° e facciamo cuocere per 12/15 minuti.
Trascorso il tempo necessario arricchiamo le nostre polpette con il formaggio (ad eccezione della testa del bruco) ed inforniamo per un minuto, giusto il tempo che si sciolgano le sottilette.
Siamo ora pronti ad impiattare: componiamo il nostro bruco partendo dalla testa; con l'aiuto di due stuzzicadenti e due olive andiamo a fare gli occhi del bruco, rifinendoli con il ketchup e la maionese
Con le carote facciamo le antenne e le zampette, mentre con i fagiolini creiamo il prato. 
Con i pomodorini tagliati a metà facciamo qualche funghetto, per arricchire il prato.
Per finire condiamo le nostre verdure con l'olio extravergine.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!