Macedonia gustosa

Non una vera e propria ricetta, ma uno spunto per concludere un pasto senza appesantirsi con il dolce, o più semplicemente per far mangiare frutta ai bambini.
Ovviamente la frutta da utilizzare varia a seconda dei vostri gusti, come anche il gusto del gelato.

Ingredienti:
mele
banane
pere
uva
kiwi
pesche gialle
gelato alla vaniglia (o al melone, alla fragola, al pistacchio, al limone)
il succo di 1 limone
il succo di 1 arancia
poco zucchero (a piacere)

Sbucciate e tagliate a pezzi tutti i frutti, ad eccezione dell’uva di cui taglierete a metà ogni chicco utilizzato. Irrorate con il succo di limone ed arancia la frutta precedentemente cosparsa di zucchero e mescolate bene.

Riponete in frigo fino al momento di servire, formate delle coppette e sulla macedonia adagerete una pallina di gelato dal gusto che preferite.

  • Share/Bookmark

Penne con polpette al sugo

Un primo piatto ricco, o un piatto unico, ideale per i bambini che spesso sono svogliati a tavola. La preparazione di questo piatto oltre che semplicissima, può essere fatta anche in 2 giorni, in modo da renderla veloce e pratica.

Ingredienti: (per 4 persone)

per le polpette:
300 gr di macinato di vitello o misto con suino
1 uovo
1 panino ammollato e strizzato
Sale e pepe q.b.

Per il sugo:
1 bottiglia di passata di pomodoro
1 cipolla media
Sale, basilico e olio q.b.

350 gr di penne o pennoni

Preparate le polpette mischiando tutti gli ingredienti, e formate delle polpette poco più grandi di una nocciola (potete farlo anche il giorno prima). Preparate il sugo facendo soffriggere la cipolla nell’olio, aggiungete poi la passata di pomodoro ed un po’ d’acqua, salate ed aggiungeteci le polpettine: prima di terminare la cottura aggiungete il basilico (anche questo potete farlo il giorno prima).
Cuocete la pasta, conditela con il sugo e prima di servire aggiungete le polpettine ed una generosa grattata di formaggio.

  • Share/Bookmark

Tiramisù alle fragole

Buonissimo proprio come quello classico, il tiramisù alle fragole è il dessert ideale per l’estate. Ha un gusto più fresco, ed i pezzi di fragola che si gustano insieme al morbido del resto del composto sono davvero stuzzicanti.

Ingredienti:

Savoiardi q.b.
250 gr di mascarpone
3 uova
200 gr di zucchero
500 gr di fragole più qualcuna per la decorazione
Alchermes q.b.

Tagliate le fragole a pezzi e mettete a macerare con 2 cucchiai di zucchero. Mettete il mascarpone in una terrina e date una mescolata veloce con le fruste elettriche, aggiungete lo zucchero ai tuorli e montateli per almeno 10 minuti. Montate a neve gli albumi, aggiungete il mascarpone ai tuorli e a questo composto gli albumi; inzuppate i savoiardi nell’alchermes (se utilizzate quello per dolci è già diluito, altrimenti diluitelo con un po’ d’acqua), poneteli in una pirofila ed aggiungete il composto di mascarpone e uova, aggiungete poi dei pezzi di fragola e di nuovo i savoiardi, e così fino a terminare il composto di mascarpone.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Omelette al prosciutto e formaggio

L’omelette altro non è che una frittata ripiegata: il nome deriva dal francese, la classica omelette è ripiegata a forma di mezzaluna, ma i più pratici possono anche cimentarsi a ripiegarla in 3 per farne derivare poi un rotolo. Nel ripieno si può aggiungere ciò che si vuole: ovvio che, più cose ci si mettono, più gustosa (pesante e nutriente) viene.

Ingredienti: (per 4 persone)

6 uova
3 cucchiai di latte
150 gr di prosciutto
150 gr di formaggio filante, o mozzarella, o scamorza
Sale, olio e pepe q.b.

Sbattete le uova con il latte, aggiungete il sale ed il pepe. Adesso avete 2 possibilità per la cottura: o fate delle monoporzioni, o 2 da dividere, ma in ogni caso, aggiungete dell’olio in una padella, e versateci parte del composto di uova, coprite e fate cuocere 1 minuto.
Togliete il coperchio, aggiungete il prosciutto cotto ed il formaggio, prendete un lembo della frittata e portatelo dal lato opposto, chiudendo come per un fagottino; proseguite la cottura altri 2 minuti rigirandola 1 sola volta con molta attenzione. Servite caldissima.

  • Share/Bookmark

Angelica

Quella che vi presento oggi è una gustosissima e soffice brioche: le ideatrici sono le sorelle Simili, due sorelle (appunto) panificatrici, ideatrici di numerose ricette succulente.
La realizzazione è semplice, ma richiede un po’ di pazienza e tempo libero.

Ingredienti:

Lievitino
135 g farina forte
13 g lievito di birra
75 g acqua

Impasto
400 g farina forte
75 g zucchero
120 g latte tiepido
3 tuorli d’uovo
1 cucchiaino di sale
120 g burro morbido

Farcitura
75 g uva sultanina
75 g scorza d’arancia candita
50 g burro fuso

Glassa velante
4 cucchiai zucchero al velo
1 albume

oppure

Glassa coprente
150 g zucchero al velo
1 albume

Mettere a mollo l’uvetta in acqua tiepida.
Impastare tutti gli ingredienti del lievitino e lasciare lievitare per 30 minuti
In una ciotola, o nell’impastatrice, mettere la farina a fontana, versare il latte tiepido, i tuorli, lo zucchero e impastare. Aggiungere il sale. Incorporare il burro ed infine aggiungere il lievitino. Lavorare l’impasto finché si stacca dalle pareti della ciotola. Se si impasta a mano, l’ultima fase risulta più comoda se effettuata sulla spianatoia.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Tarte Tatin alle mele

Fantastico dolce della cucina francese, la tarte Tatin di mele, altro non è che una torta rovesciata: viene infatti adagiato prima il “ripieno”, e poi la pasta, cotto e poi rovesciato.
L’effetto ottico sarà di una torta bellissima, l’effetto gustativo non deluderà nessun palato: tenero il ripieno, croccante la sfoglia, una vera delizia; questa è la versione classica alle mele, ma potete utilizzare anche altri tipi di frutta.

Ingredienti: (per una teglia di 24-26cm)

1 dose di pasta brisè
5 mele medie
90 gr di burro
90 gr di zucchero

Preparate la pasta brisè secondo ricetta. In un pentolino sciogliete il burro con lo zucchero e mescolate finchè questo non sarà un po’ ambrato: riversatelo immediatamente nello stampo che utilizzerete (questo passaggio andrebbe fatto direttamente con lo stampo, ma non tutti gli stampi possono andare sia in forno che sul fuoco, ma se potete trovarne uno è meglio).

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Pasta brisè

Utilizzata in cucina come sostituta della pasta sfoglia, la pasta brisè è comunemente definita la “frolla salata”: in realtà è un po’ più “magra” della pasta frolla perché contiene una minima quantità di uova, ma il gusto è davvero sorprendente.
Si utilizza prevalentemente per preparazioni salate, ma anche con quelle dolci il risultato è garantito.

Ingredienti: (per una teglia di 24-26cm)

250 gr di farina
125 gr di burro
1 tuorlo
1 pizzico di sale
Acqua ghiacciata q.b. per ottenere un composto morbido

Disponete la farina a fontana su di un ripiano, aggiungete il burro e sfarinate come per la pasta frolla, aggiungete poi il tuorlo, il sale ed aggiungete acqua ghiacciata a cucchiai finchè non ottenete un impasto morbido e lavorabile.
Ponete in frigo per almeno 30 minuti.

  • Share/Bookmark

Zucchine all’insalata

Un fresco contorno ma anche un antipasto stuzzicante: queste zucchine all’insalata sono l’ideale in estate, si preparano in anticipo e si servono fredde di frigo.
Vi presento la versione base (contorno), ma potete aggiungere anche delle scaglie di formaggio se preferite, rendendolo così un piatto unico.

Ingredienti:

Zucchine (del tipo lungo e sottile)
Aceto (di vino bianco o di mele)
Sale, pepe, aglio e olio q.b.

Lavate le zucchine e privatene delle estremità: tagliatele con la mandolina nel senso della lunghezza (o anche a rondelle), cospargete di aceto e fate macerare in frigo per almeno 3 ore.
Scolatele, conditele con sale, olio, aglio ed un po’ di prezzemolo (se lo gradite).

  • Share/Bookmark

Zucchine ripiene ai formaggi

Un secondo piatto delicato e stuzzicante, ma può essere utilizzato anche come antipasto: la preparazione è semplice e rapida, e consente di svuotare il frigo dagli avanzi di formaggio che non mancano quasi mai.

Ingredienti: (per 4 persone)

6 zucchine medie
Provola, scamorza o formaggio che fila
1 uovo
Sale, pepe, olio e pane grattugiato q.b.

Tagliate in 2 nel senso della lunghezza le zucchine, con un coltellino o uno scavino svuotatele della polpa e fatele cuocere a vapore 5 minuti o 3 minuti al microonde.
Passate la polpa al mixer, aggiungete gli altri ingredienti e riempite con il composto le zucchine ormai pronte.
Ponetele in una pirofila cosparsa con un filo d’olio, aggiungete un altro filo d’olio e infornatele in forno caldo a 180° per 15-20 minuti circa (regolatevi controllando la cottura dei formaggi, che non brucino).

  • Share/Bookmark

Polpette di melanzane

Un secondo piatto insolito, ideale per far mangiare verdura ai bambini: queste polpette di melanzane hanno un gusto molto delicato, la melanzana quasi non si percepisce.
L’esecuzione è semplicissima, ma fate attenzione alla consistenza, regolatevi con un po’ di farina.

Ingredienti: (per 4 persone)

4 melanzane del tipo lunghe
1 uovo
2 cucchiai di farina (o più)
2 cucchiai di formaggio grattugiato
2 cucchiai di pan grattato più quello per la copertura
1 pezzetto d’aglio (facoltativo)
Prezzemolo, sale e olio q.b.

Lavate le melanzane, tagliatele a pezzi e fatele bollire per 5 minuti circa, devono essere tenere.
Fatele raffreddare, passatele poi la mixer o con il frullatore ad immersione create una polpa (attenzione a non rendere liquido il tutto mixando troppo).
Aggiungete tutti gli altri ingredienti regolando la consistenza, formate delle polpette che passerete nel pangrattato: friggete e servite con una fresca insalata.

  • Share/Bookmark