Baccalà alla livornese


Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

Baccalà alla livornese

Il baccalà alla livornese è una ricetta tradizionale toscana, ricca di sapori e profumi. Solitamente accompagnato da una buona polenta o da crostoni di pane, il baccalà alla livornese è un piatto a base di pesce perfetto se si hanno ospiti a cena: il successo è assicurato.
Scopriamo insieme come prepararlo grazie all'aiuto del nostro chef Luca Gatti.

Categoria: Ricette di Pesce

2 tranci di baccalà da 150 g
4 crostoni di pane
per la salsa:
300 g di passata di pomodoro
10 olive nere
1 spicchio d'aglio
1 cipolla affettata
5/6 capperi
2 acciughe dissalate e sfilettate
olio EVO q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione

Iniziamo a far scaldare un po' di olio extravergine in padella.
Versiamo la cipolla precedentemente affettata e lo spicchio d'aglio e facciamo soffriggere.
Dopo qualche minuto aggiungiamo le acciughe; lasciamo appassire tutto insieme, poi aggiungiamo i capperi, le olive nere ed infine la salsa di pomodoro. Lasciamo cuocere per circa 30 minuti, aggiungendo di tanto in tanto un filo d'acqua.
A cottura quasi ultimata della salsa, scaldiamo i crostoni di pane nel forno e ci dedichiamo al baccalà: facciamo scottare in padella i due tranci di pesce con un po' di olio (è possibile infarinare i tranci prima di adagiarli in padella).
Non dimentichiamoci di aggiungere un pizzico di sale e pepe da entrambe le parti.
A questo punto adagiamo i due tranci di pesce nella salsa, chiudiamo con il coperchio e facciamo cuocere il tutto a fuoco moderato per una decina di minuti, girando il pesce dopo 5 minuti.
Siamo ora pronti ad impiattare: un trancio di baccalà a testa, un po' di salsa, due crostoni di pane ed un filo d'olio extravergine.

Consigli

Nelle preparazione di pesce le acciughe possono essere un buon sostituto del sale.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!