3 secondi con la zucca

Con la zucca, alimento ideale per chi segue una dieta ipocalorica, si preparano deliziosi manicaretti e secondi piatti gustosissimi che faranno apparire una cena sfiziosa e superba.
Ricordate che la zucca è rinfrescante e priva di grassi e chi ama le virtù degli ortaggi officinali non può sottovalutare questi fattori.
Cimentatevi nella preparazione di questi tre secondi piatti con la zucca di eccezionale bontà.

Involtini di maiale ripieni di zucca

Un secondo alternativo e molto gustoso per chi ama stupire ed è amante dei sapori particolari.
Tempo di preparazione: 50 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per 4 persone:
- 4 fettine di carne di maiale
- 600 g di zucca gialla
- 100 g di carne di maiale tritata
- 1 cipollotto
- 3 cucchiai di olio d'oliva
- 1/2 bicchiere di vino bianco secco
- sale q.b.
- pepe q.b.
- farina q.b.
- 1 noce di burro

Procedimento:
Private la zucca di polpa e semi e fatela bollire per 20 minuti in poca acqua leggermente salata.
Colatela e poi ponetela in una ciotola dove la schiaccerete con una forchetta.
Tritate il cipollotto e soffriggetelo in una padella con l'olio.
Ponete il trito di maiale nella padella e lasciatelo cuocere aggiungendo a metà cottura, il vino bianco.
Salate e pepate.
Quando il trito sarà ben rosolato, ritiratelo dal fuoco ed aggiungete la polpa di zucca.
Amalgamate bene e riempite con questo composto le fettine di carne di maiale.
Arrotolate le fettine a mo' di involtino e sigillatele con corda per alimenti o con stuzzicadenti.
In una padella fate sciogliere la noce di burro.
Infarinate gli involtini e lasciateli rosolare 20 minuti a fuoco dolce.
Serviteli con contorno di piselli, funghi o patate.
Accompagnateli con un bicchiere di vino rosato del Salento.

Cotolette di zucca

Un secondo vegetariano leggero e adatto a chi non mangia carne ma ottimo anche per chi vuole presentare a tavola un secondo singolare e identico come aspetto alle cotolette di carne.
Tempo di preparazione: 25 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone:
- 500 g di zucca gialla
- 2 grosse uova
- Pangrattato q.b.
- 30 g di pecorino grattato
- pepe e sale q.b.
- olio per friggere
Procedimento:
Tagliate la zucca a fettine di circa 2 centimetri.
In una ciotola sbattete le uova col sale, il pepe ed il pecorino.
In un piatto ponete del pangrattato per la panatura della cotoletta.
Collocate la cotoletta prima nell'uovo e poi nel pangrattato facendo attenzione a ricoprire tutta la superficie.
Friggete subito in olio bollente e ritirate le cotolette quando saranno ben colorite da entrambe le parti.
Servite calde con contorno di insalatina mista e accompagnate da vino rosso da tavola.

Polpette di zucca filanti

Una ricetta facile facile per far assaporare la zucca anche ai più piccini che amanti delle polpette, non faranno eccessive storie per mangiarle. Un secondo gustoso e particolare anche per una cena sfiziosa.

Tempo di preparazione: circa un'ora più 30 minuti di rassodamento in frigo
Difficoltà: bassa

Ingredienti per 4 persone:
- 800 g di zucca
- 50 g di parmigiano grattugiato
- 1 uovo
- 70 g di Galbanone a pezzetti
- sale q.b.
- pepe q.b.

Procedimento:
Tagliate la zucca a fettine e ponetela su di una teglia da forno rivestita di carta da forno.
Lasciate che la zucca cuocia a 200 gradi per mezz'ora e rigirate le fettine a metà cottura.
Appena la zucca sarà cotta, trasferitela in una ciotola di ceramica e con i rebbi di una forchetta, schiacciatela fino a formare una purea.
Lasciate che la zucca si raffreddi poi aggiungete l'uovo, il sale ed il pepe, il parmigiano grattugiato e circa tre cucchiai di pangrattato.
Mescolate formando un composto morbido.
Prendete un mucchietto ed schiacciatelo in una mano.
Nel mezzo collocherete un pezzetto di Galbanone.
Richiudete le polpette e impanatele nel pangrattato.
Mettete tutte le polpette in un vassoio e copritele con carta argentata.
Lasciatele riposare in frigo per 30 minuti per farle rassodare.
Trascorso questo tempo, ponetele su di una teglia rivestita di carta da forno e lasciate che cuociano a 180 gradi per 20 minuti. In alternativa potete friggerle.
Servitele caldissime con contorno di patatine fritte o insalata mista.
Accompagnate con del vino rosato.

Ti è piaciuta la ricetta?