3 ricette per Pasquetta

Il Lunedì dell'Angelo, altrimenti conosciuto come Pasquetta, è tradizionalmente il giorno dedicato alla classica scampagnata fuori porta.
A prescindere però dal luogo dove trascorrerete la giornata, ecco qualche idea per preparare dei piatti veloci e gustosi. 

Torta Pasqualina

Cominciamo con una torta pasqualina come antipasto.
Si tratta di una ricetta tipica della Liguria che poi è stata esportata anche da altre parti e in ogni zona sono state aggiunte delle varianti.
Il ripieno, infatti, varia a seconda delle verdure che si hanno a disposizione e in base al periodo dell'anno.

Ingredienti necessari per uno stampo da 22 cm:
- 2 rotoli di pasta brisee 
- 250 g di ricotta
- 500 g di spinaci
- 80 g di formaggio pecorino
- 4 uova medie
- sale q.b
- pepe q.b

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 45 minuti

La preparazione è piuttosto semplice e immediata. In una padella fate stufare gli spinaci.
Poi scolate l'acqua, asciugate le verdure molto bene, tagliatele in pezzi piccoli e mettetele in un recipiente.
ggiungete la ricotta, un uovo, il pecorino e un pizzico di sale e di pepe.
Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettete un disco di basta brisee in uno stampo.
Versate il vostro ripieno e poi, senza romperle, appoggiate sopra le altre tre uova sgusciate.
Appoggiate sopra un altro disco di pasta brisee unendo bene gli angoli e bucherellate la superficie. Infornate la torta in forno preriscaldato a circa 180° e cuocetela per 45 minuti.

Un suggerimento: asciugate bene la verdura prima di preparare il ripieno. In questo modo eviterete un composto troppo liquido e privo di consistenza all'interno della torta.

Pasta con fave e ricotta

Come primo piatto la scelta cade su una pasta con fave e ricotta.
Un piatto molto facile da preparare e dal gusto inaspettatamente intrigante.
Le fave sono un prodotto tipico della primavera e si sposano alla perfezione con gli altri ingredienti di questo piatto.

Gli ingredienti per 4 persone sono:
300 g di pasta corta
- 300 g di fave sgusciate
- 1/2 porro
- 250 g di ricotta fresca
- 30 g di formaggio pecorino
- olio
- sale q.b
- pepe q.b.

Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura totale 20 minuti

In una padella fate appassire il porro tagliato a rondelle nell'olio.
Aggiungete poi le fave con un pizzico di sale e pepe.
Dopo un minuto aggiungete un mestolo d'acqua e chiudete con un coperchio.
Cuocete per una decina di minuti. Mettete la pasta a bollire sul fuoco. In una ciotola aggiungete il pecorino alla ricotta e all'acqua di cottura della pasta. Create una crema omogenea. Scolate la pasta al dente e aggiungetela alla padella con le fave. Aggiungete anche la crema di ricotta. Fate saltare in padella per un minuto e servite subito.

Abbacchio a scottadito

Per concludere ecco come preparare l'abbacchio a scottadito, tipico piatto laziale, ideale per una grigliata il giorno di pasquetta. In alternativa alla griglia, le costolette si possono cuocere anche sulla piastra.

Ingredienti per 4 persone:
- 1 kg di costolette d'agnello
- 2 spicchi d'aglio
- 1 limone
- sale q.b
- pepe q.b
- olio
- rosmarino

Tempo di preparazione 35 minuti
Tempo di cottura 5 minuti

Preparate una marinatura con l'aglio tagliato in pezzetti molto sottili, un rametto di rosmarino, sale, pepe e olio.
Fate marinare le costolette in questa emulsione per circa 30 minuti in frigorifero.
Fate poi cuocere la carne per 5 minuti su entrambi i lati e servite subito con un po' di limone.

Suggerimento: più è lunga la marinatura, più la carne assorbirà gli aromi.

Ti è piaciuta la ricetta?