3 ricette con le castagne

Sono tante le ricette che si possono preparare con le castagne, ed ognuna di esse sarà in grado di far felici i vostri palati: precisiamo inoltre che queste ricette non vedono le castagne cotte in padella oppure al forno, ma verranno utilizzate in altri modi altrettanto gustosi.

Risotto alle castagne

La prima ricetta rappresenta un ottimo primo che, nel periodo autunnale, si presta particolarmente a qualsiasi menù.

Ingredienti per 4 persone
- 1/2 chilo di riso
- 1 cipolla
- 1/2 chilo di castagne
- 100 g di burro
- q.b. formaggio, sale e pepe
- 1 bicchiere di vino
- brodo vegetale

Tempo impiegato per la preparazione: 30 minuti
Tempo impiegato per la cottura: 25 minuti
Difficoltà: facile

Preparazione
Prima di tutto mettete a bollire per circa dieci minuti le castagne, e una volta cotte, privatele del guscio e della pelle e tagliatele a pezzi di dimensioni medie e identiche tra di loro.
In una padella invece, mettete a sciogliere il burro e soffriggete la cipolla: aggiungete il riso e saltatelo per qualche minuto, aggiungendo del vino per aumentare il sapore della pietanza.
Quando il vino evapora, aggiungetene nuovamente, e quando il bicchiere di vino termina, aggiungete le castagne, e cuocete tutto per dieci minuti.
Aggiungete il brodo ed il sale col pepe: mescolate il riso fino al termine della cottura, lasciatelo raffreddare e gustatelo tiepido, con una spolverata di formaggio grattugiato.
Questo riso è ottimo anche con l'aggiunta del bacon, che deve essere aggiunto al termine della cottura del riso, e saltato prima in padella.
Tra le pietanze che possono accompagnare il riso vi è la carne ai ferri con funghi, ed il vino bianco frizzante è il quello ideale per questo piatto.

Sugo di castagne e salsiccia

Se volete un sugo che sia ricco di gusto e soprattutto originale, allora dovete concentrarvi sul sugo con salsiccia e castagne, che vi permette di assaporare un condimento originale al cento per cento.

Ingredienti per 4 persone
- 200 g di castagne
- 200 g di salsiccia
- 1000 g di panna
- 100 ml di latte
- sale e pepe quanto basta

Tempo impiegato per la preparazione: quindici minuti
Tempo impiegato per la cottura: cinque minuti
Difficoltà: facile

Preparazione
Mettete a bollire, solo nell'acqua, le vostre castagne e, trascorsi i trenta minuti di cottura, dovete rimuovere la buccia e la pelle alle castagne, e metterle in un robot assieme alla manna ed al latte.
Iniziate a frullare le castagne con gli altri ingredienti, aggiungendovi poi il sale ed il pepe, e lasciate riposare il sugo per qualche minuto.
Contemporaneamente, mettere a cuocere la salsiccia, senza olio o burro, e quando questa è cotta, dovete tagliarla a pezzettini di piccole dimensioni.
Dopo che preparate la pasta, condite col sugo di castagne il piatto, e aggiungete la salsiccia a pezzi.
Trattandosi di un sugo, la pasta è l'unico piatto col quale la si può accompagnare, e come secondo può andare bene carne ai ferri.
Per il vino invece il bianco frizzante è quello che si adatta maggiormente al sugo.

Marmellata di castagne

Infine, potrete preparare una buonissima marmellata di castagne, con la quale condire i vostri dolci.

Ingredienti per 4 persone
- 2 kg di castagne
- 1 kg di zucchero
- 1/2 l d'acqua
- sale quanto basta
- 1 stecca di vaniglia

Tempo impiegato per la preparazione: circa dieci minuti
Tempo impiegato per la cottura: circa cinquanta minuti
Difficoltà della ricetta: facile

Preparazione
Mettete a bollire le castagne con acqua salate per circa mezz'ora, dopo di ché dovete semplicemente rimuovere il guscio e la pelle.
Frullate le castagne e pesatele: in questo modo potrete mettere in un pentolino una quantità identica di zucchero pari alla metà di quella delle castagne: entrambi gli ingredienti dovranno poi essere messi a cuocere in un pentolino, con l'aggiunta di una stecca di vaniglia.
Mescolate ripetutamente gli ingredienti, finché non otterrete un composto denso ma non troppo: versate la marmellata nei vasetti, lasciatela raffreddare e utilizzatela per accompagnare i vostri dolci, come ad esempio torte e altri.
Il vino ideale rimane sempre quello bianco.

Ti è piaciuta la ricetta?