3 primi di Natale

Tortellini, ravioli, primi di pesce... sono solo alcune delle infinite possibilità che si presentano nella preparazione dei primi piatti natalizi. Vediamo insieme alcune soluzioni, tuttle le altre le trovate nella pagina dedicata alle ricette di Natale.

Non perdetevi anche gli antipasti che abbiamo selezionato per voi.

Tortellini in brodo

Ecco il più classico dei primi piatti per il pranzo di Natale: i tortellini la fanno da padrone in ogni menù tradizionale. Per un piatto ancora più buono, ecco come preparare in casa i tortellini.

Ingredienti per 6 persone:
- 6 uova
- 600 g di farina
- 200 g di prosciutto crudo
- 200 g di mortadella
- 300 g di carne di maiale macinata
- 100 g di parmigiano grattugiato
- 2 litri di brodo di carne
- sale, pepe, noce moscata
- olio d'oliva

Preparazione:
Amalgamare la farina con quattro uova e un pizzico di sale, e lavorare il tutto creando una pasta morbida. Usate un mattarello per stendere la pasta, fino a renderla sottile.
A questo punto, cuocete la carne: mettete in una casseruola due cucchiaio d'olio d'oliva, aggiungete la carne macinata con la mortadella e il prosciutto tritati. Fate cuocere per circa venti minuti, mescolando.
A metà cottura aggiungete sale e pepe. Togliete la carne dal fuoco e aggiungetevi le due uova, un pizzico di noce moscata e il parmigiano grattugiato.
Mescolate per formare un composto denso e compatto. Tagliate la sfoglia a dischetti
di circa tre centimetri di diametro (potete usare gli stampi appositi): in ognuno disponete un po' di composto di carne, e chiudete la sfoglia, premendo bene con le dita in modo che non si apra durante la cottura.
Fate cuocere il brodo di carne: quando bolle, versateci i tortellini e fate cuocere per dieci minuti. Servite.

Spaghetti alle capesante

Anche il pesce la fa da padrone nei menù natalizi. Questo primo piatto è gustoso e al tempo stesso leggero, per non appesantirsi troppo e lasciare spazio per i ricchi secondi e il panettone.

Ingredienti (per 4 persone):
- 400 g di spaghetti
- 12 capesante
- aglio tritato
- un bicchiere di vino bianco
- una bustina di zafferano
- 150 g di pomodorini
- olio d'oliva
- sale e pepe
- prezzemolo tritato

Preparazione:
Prima di tutto, pulire le capesante.
Mettere in una padella l'olio d'oliva e far soffriggere l'aglio tritato.
Aggiungere le capesante e farle rosolare, aggiungendo poi un bicchiere di vino bianco, e continuare la cottura a fuoco basso. Lavate e i pomodorini e tagliateli grossolanamente, prima di aggiungerli agli altri ingredienti nella padella.
A questo punto, porre sul fuoco una pentola con acqua salata per far cuocere gli spaghetti, e portare a ebollizione.
Unirvi gli spaghetti e, mentre cuociono, far sciogliere in un cucchiaio di acqua calda la bustina di zafferano.
Aggiungerla ai pomodorini e alle capesante e continuare la cottura per un paio di minuti (se serve, aggiungere altro vino bianco). Quando gli spaghetti sono cotti, scolateli e versateli nella padella, facendoli saltare. cospargete di prezzemolo tritato e servite.

Risotto allo spumante

Una ricetta facile, alla portata di tutti, ma al tempo stesso gustosa, e che avrà successo nel periodo delle feste di Natale (soprattutto se abbinato a un vino bianco secco).

Ingredienti (per 4 persone):
- 400 g di riso
- mezza cipolla tritata
- un litro di brodo di carne
- una bottiglia di spumante (rigorosamente Brut)
- 60 g di burro
- due cucchiai di parmigiano grattugiato

Preparazione:
Tritare la cipolla e disporla in una padella con 30 grammi di burro e farla soffriggere. Aggiungere il riso crudo e farlo tostare, mescolando, per un paio di minuti. Aggiungere una spruzzata di spumante e mescolare ancora.
Cuocere il riso alternando un mestolo di brodo caldo a un po' di spumante per circa venti minuti (assaggiare per stabilire il grado di cottura desiderato).
A metà cottura, aggiungere i restanti trenta grammi di burro e il parmigiano grattugiato e mescolare.
A fine cottura, aggiustare di sale e servire.

Ti è piaciuta la ricetta?