3 primi con i funghi

Con l'arrivo dell'autunno diventano protagonisti della tavola i funghi che possono essere presenti sulle nostre tavole in tutti i piatti principali caratterizzando le ricette italiane più conosciute nel mondo.

Risotto ai funghi porcini e zucca

Tempo di preparazione: 30 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per 4 persone
- 400 g di riso per risotti
- 400 g di funghi porcini ben mondati
- 200 g di zucca tagliata a dadini
- 1 litro di brodo vegetale
- 1 cipollotto tritata
- 1 bicchiere di vino bianco da tavola
- prezzemolo tritato
- sale q.b.

Preparazione
In una padella capiente, scaldate l'olio e mettete ad imbiondire la cipolla, poi aggiungete il riso che tosterete per un minuto, mescolandolo in continuazione.
Sfumate bene con il vino e, all'ultimo, aggiungete i funghi.
Coprite tutto con un mestolo di brodo, girando di tanto in tanto ed aggiungendo dell'altro liquido per favorire la cottura. Regolate di sale.
Intanto tagliate la zucca in dadini da 2 centimetri ciascuno.
Quando il riso e i funghi sono quasi del tutto cotti, e il brodo di cottura è quasi asciutto, aggiungete la zucca, mescolando per far amalgamare i sapori.
Servite aggiungendo una spolverata di prezzemolo, accompagnando il piatto con del vino rosso dal gusto deciso.

Vellutata di funghi di stagione

Tempo di preparazione: 30 minuti
Difficoltà: bassa

Ingredienti per 4 persone
- 700 g di funghi misti
- 1 l di brodo vegetale
- 3 patate medie lessate
- 100 ml di panna fresca
- 1 aglio intero
- 1 bicchiere di vino bianco da tavola

Preparazione
Pulite i funghi molto attentamente, sciacquandoli finchè non saranno privi della terra. Tagliateli grossolanamente.
In una pentola, scaldate l'olio e fate imbiondire uno spicchio di aglio intero, in modo da poterlo rimuovere agevolmente una volta insaporito l'olio. Versate i funghi e coprite la pentola per un minuto con il fuoco dolce.
Aggiungete il vino e coprite con alcuni mestoli di brodo.
Regolate di sale.
Quando i funghi sono a cottura quasi ultimata, potete aggiungere le patate già lessate e tagliate a pezzettoni. Fate restringere il sughetto rimasto, poi, spegnete il fuoco e frullate il tutto.
Una volta che il composto sarà frullato, potete versarlo nuovamente nella pentola e aggiungere, tenendo il fuoco molto basso, la panna fresca.
Raggiungete la consistenza desiderata e servite con un filo d'olio a crudo e del prezzemolo fresco.
Accompagnate con del vino bianco leggero e dei crostini di pane.

Tagliatelle veloci ai funghi e ricotta

Tempo di preparazione: 15 minuti
Difficoltà: bassa

Ingredienti per 4 persone
- 300 g di funghi misti puliti
- 100 g di ricotta fresca
- 8 pomodorini pachino
- 400 g di tagliatelle
- 1 spicchio di aglio

Preparazione
Mentre portate a bollore l'acqua per la pasta, fare imbiondire, in una padella, l'aglio, poi aggiungete i funghi e, dopo averli fatti insaporire, coprite con un mestolo di acqua, regolando il sapore.
Fate cuocere i funghi mantenendoli callosi.
Intanto pulite i pomodorini e tagliateli in quattro, nel senso longitudinale.
Quando l'acqua bolle, calate la pasta e
quando le tagliatelle saranno ben cotte, scolatele conservando un pò di acqua di cottura.
Nella padella dove avete cotto i funghi, versate la ricotta, l'acqua di cottura e, infine le tagliatelle. Mescolate bene a fuoco morbido fino a che la ricotta non sarà diventata una crema.
Spegnete e servite, decorando il piatto con i pomodorini e accompagnandolo con del vino bianco.

Ti è piaciuta la ricetta?