3 primi con gli asparagi

Gli asparagi sono ortaggi molto apprezzati in cucina per il loro gusto delicato.
Poveri in calorie ma ricchi di sostanze nutritive, impreziosiscono ogni pietanza, specialmente i primi piatti, non appena arriva la primavera.
Vediamone alcuni.

Crema verde con crostini

Una valida alternativa al solito piatto di pasta.

Tempo di preparazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Difficoltà: bassa

Ingredienti per 4 persone:
- 2 mazzetti di asparagi verdi
- 1 cipolla
- 80 g di burro
- un bicchiere di panna
- un cucchiaio di maizena
- 50 g di parmigiano grattugiato
- 4 fette di pane casereccio
- un litro di brodo vegetale

Preparazione:
Pulite gli asparagi e riduceteli a tocchetti.
Rosolateli in 50 g di burro insieme alla cipolla tritata, coprite con il brodo, fate sobbollire per circa 10 minuti e passate gli asparagi nel passaverdure.
Sciogliete in una pentola la maizena con la panna, aggiungete il brodo di cottura e la purea degli asparagi, ponete sul fuoco e fate bollire dolcemente per 5 minuti.
Aggiungete il parmigiano, mescolate velocemente e servite con i crostini di pane, precedentemente dorati nel burro.
Abbinate un vino delicato e leggero come il Muller Thurgau, un bianco secco e amabile.

Trofie alla carbonara con asparagi

Un piatto che unisce il sapore della tradizione con il gusto raffinato degli asparagi.

Tempo di preparazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Difficoltà: bassa

Ingredienti per 4 persone
- 500 g di trofie
- un mazzetto di asparagi
- 50 g di burro
- una cipolla
- due uova
- 500 ml di brodo vegetale
- 150 g di prosciutto cotto a dadini
- pecorino grattugiato
- sale
- pepe

Preparazione:
Pulite gli asparagi e tagliateli a pezzi, tenendo da parte le punte.
Soffriggete la cipolla tritata e il prosciutto nel burro, versate i tocchetti di asparagi e fateli insaporire qualche minuto.
Aggiungete il sale e il pepe, coprite con il brodo caldo e continuate la cottura per una decina di minuti.
nite le punte di asparagi e lasciate su fuoco dolce fino a restringere il sugo.
Intanto lessate le trofie, colatele al dente e versate la pasta nell'intingolo preparato, aggiungete le uova sbattute con il pecorino grattugiato, mescolate velocemente e servite.
Un vino da abbinare a questo piatto è il Pinot grigio.

Risotto con asparagi e fave

Una ricetta che porta in tavola tutto il gusto della primavera.

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Difficoltà: bassa

Ingredienti per 4 persone:
- 350 g di riso Carnaroli
- 1 mazzo di asparagi
- 1 kg di fave fresche
- 1 l di brodo vegetale
- 1 cipolla
- 40 g di burro
- 3 cucchiai di olio extra-vergine d'oliva
- prezzemolo
- sale
- pepe

Preparazione:
Tritate la cipolla e fatela appassire nell'olio, unite le fave precedentemente estratte dal loro baccello e fatele insaporire qualche minuto.
Unite gli asparagi tagliati a pezzi, versate il riso, fatelo tostare leggermente e bagnatelo con la metà del brodo.
Mescolate spesso per evitare che il riso si attacchi al fondo della pentola, aggiungendo all'occorrenza il rimanente brodo, fino a completa cottura del riso.
Togliete dal fuoco, aggiungete il burro, il sale, il pepe e abbondante pecorino grattugiato.
Rimescolate velocemente, trasferite il risotto in un piatto da portata, decorate con il prezzemolo fresco tritato e servite con una bottiglia di Trebbiano d'Abruzzo.

Ti è piaciuta la ricetta?

st