3 Panini Gourmet

Il panino ha fatto un salto di qualità e da simbolo dello street food per eccellenza, è diventato un capolavoro di bontà stellata dove la qualità degli ingredienti fanno la differenza.
Non c'è bisogno di spendere tanti soldi per preparare un buon panino gourmet a casa, il segreto è amalgamare tutto e curare la presentazione per stuzzicare anche la vista. Ecco tre ricette di panini gourmet.

Panino snob

Tempo di preparazione: 10 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 2 panini:
- 4 fette di pane di segale
- 4 fettine di salmone affumicato
- 1/2 avocado
- 50 g di songino
- q.b. olio extravergine di oliva

Per la salsa maionese:
- 1 tuorlo a temperatura ambiente
- 5 ml di succo di limone
- 5 ml di succo di pompelmo rosa
- 100 ml di olio di semi 
- 1/2 cucchiaino di aceto di mele
- pepe rosa q.b.
- sale q.b.

Preparazione:
Prendete l'avocado, tagliatelo a metà, pelatelo e privatelo del nocciolo. Mettetelo in una ciotola e con la forchetta schiacciate la polpa, aggiungete l'olio extravergine di oliva per ottenere un composto liscio e grumoso. Nel frattempo preparate la maionese versando gli ingredienti in una ciotola e amalgamando energicamente con un cucchiaio di legno.
Disponete due fette di pane di segale sul tagliere e spalmate la salsa di avocado, poi sistemate le foglie di songino accuratamente lavate e asciugate e adagiate il salmone. Completate con la maionese e chiudete il panino con le altre due fette di segale. Per la presentazione potete utilizzate il tagliere.

Suggerimenti:
Se vi avanza della salsa maionese potete conservarla in frigo per 2-3 giorni e preparare degli altri panini snob. Per accompagnare questo panino potete sorseggiare un buon vino rosè frizzantino e delicato che pulisce il palato e ben si sposa con il salmone.

Panino del contadino

Tempo di preparazione: 15 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 2 panini:
- 2 rosette grandi ricche di mollica
- 6 fettine di Capocollo di Martina Franca
- 1 mozzarella di Bufala campana
- 6 pomodorini pachino
- Pangrattato q.b.
- 4 fette di melanzane di 1 cm di spessore
- sale q.b. e olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione:
Accendete il forno a 200°C, mentre si riscalda foderate la placca con carta forno e disponete le fette di melanzane e i pomodorini pachino tagliati a metà. Cospargete con un filo di olio, salate, e sui pomodorini pachino versate a pioggia il pangrattato. Infornate per 7 minuti.
Tagliate a metà le rosette, con le dita schiacciate la mollica. Scaldate una piastra o una pentola dal fondo basso, mettete i panini dalla parte della mollica per qualche minuto. Quando togliete dal fuoco condite con un filo di olio e iniziate a farcire partendo dalle melanzane. Poi proseguite con la mozzarella, il capocollo e infine i pomodorini. Chiudete per bene e servite nella tipica carta marrone del pane.

Suggerimenti:
Il panino del contadino ha un sapore ricco che ricorda la terra, il modo migliore per gustarlo è accompagnarlo con un bicchiere di Negramaro. Se non gradite le melanzane, potete sostituirle con le zucchine.

Panino strapazzato

Tempo di preparazione: 7 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 2 panini:
- 2 brioche salate
- 50 g di spinaci freschi
- 150 g di stracciatella
- 10 g di capperi
- 10 g di olive nere essiccate senza nocciolo
- 2 funghi champignon

Preparazione:
Prendete una ciotola e mettete la stracciatella, le olive e i capperi. Mescolate e lasciate da parte. Tagliate le brioche salate e iniziate a farcire partendo dagli spinaci freschi, non c'è bisogno di condirli perché la stracciatella è molto saporita, mentre le olive e i capperi daranno la giusta sapidità. Prima di chiudere le brioche disponete i funghi a fettine.

Abbinamento:
Queste brioche salate possono essere servite con una birra bionda leggera, come accompagnamento sono perfette delle chips croccanti di patate.

Ti è piaciuta la ricetta?