3 dolci di Carnevale alternativi al forno

Molte persone credono che nel periodo di Carnevale preparare dolci significhi necessariamente portare in tavola qualcosa di fritto, in realtà, è possibile realizzare degli ottimi dolci carnevaleschi anche ricorrendo ad una più sana cottura al forno.

Gialletti veneti

Una prima ricetta che può essere preparata è rappresentata dai gialletti veneti, dei dolcetti ricchi di uva sultanina.

Difficoltà: media

Ingredienti per 8 persone:
- 150 g di farina di frumento
- 150 g di farina di mais
- 150 g di burro
- 100 g di uva sultanina
- 100 g di zucchero semolato
- 1 pizzico di lievito in polvere
- 3 tuorli d'uovo
- 1 bustina di zucchero vanigliato
- latte q.b.
- sale q.b.

Preparazione
Per prima cosa lavorare a crema i tuorli in una terrina assieme allo zucchero semolato, mescolando con un mestolo di legno.
Incorporare il burro a pezzetti, quindi aggiungere le farine, il lievito e il sale, dopo aver amalgamato gli ingredienti aggiungere l'uvetta, ammollata in precedenza in poca acqua tiepida.
Continuare a mescolare, cercando di non fare indurire eccessivamente l'impasto (nel caso ciò accada aggiungere del latte tiepido).
Versare l'impasto sul piano di lavoro (leggermente infarinato) e dividerlo in 3 parti, con le mani dare ad ognuna di esse la forma di un salame, il cui diametro sarà di circa 4 centimetri.
Affettare ogni salame in dischetti di 6 mm di spessore e disporre questi ultimi in una piastra da forno, cuocendoli per 15 minuti a 180°.
Una volta pronti sfornarli e spolverizzare la superficie con abbondante zucchero a velo.

Biscotti bicciolani

Una seconda ricetta perfetta per il Carnevale è costituita dai biscotti bicciolani, con note di cannella e chiodi di garofano.

Difficoltà: facile

Ingredienti per 8 persone:
- 250 g di farina
- 100 g di zucchero semolato
- 50 g di burro
- 2 tuorli d'uovo
- 2 cucchiaini di cannella in polvere
- 1 pizzico di chiodi di garofano
- spezie (a scelta) q.b.
- sale q.b.

Preparazione
Per iniziare lavorare i tuorli con lo zucchero in una terrina quindi unire la farina, il burro spezzettato, i tuorli, la cannella, il chiodo di garofano e le spezie.
Mescolare accuratamente e far riposare l'impasto per 20 minuti, coperto.
Versarlo in una tasca da pasticciere e, utilizzando un bocchettone piatto, distribuirlo sulla piastra del forno in modo da creare dei nastrini, lasciando uno spazio di un paio di centimetri tra un dolcetto e l'altro.
Cuocerli in forno preriscaldato a 190° per una ventina di minuti, quindi lasciarli raffreddare.

Torta sabbiosa

Un'ultima ricetta che può essere realizzata per il periodo di Carnevale è la torta sabbiosa, che richiede ingredienti semplici come farina, fecola e burro.

Difficoltà: media

Ingredienti per 8 persone:
- 150 g di farina di mais
- 100 g di farina di frumento
- 50 g di fecola
- 300 g di burro
- 300 g di zucchero semolato
- 3 uova
- 1 bustina di lievito in polvere
- sale q.b.

Preparazione
Iniziare versando in una ciotola il burro ammorbidito e lavorarlo con lo zucchero, continuando fino a quando quest'ultimo risulterà sciolto.
Versare i tuorli, uno alla volta, mescolandoli per farli assorbire, quindi unire la farina di mais e quella di frumento, la fecola, il lievito e un pizzico di sale, continuando a mescolare con molta delicatezza.
Per terminare aggiungere anche gli albumi battuti a neve e versare il composto all'interno di una teglia unta del diametro di 24 cm, trasferendo la torta in forno preriscaldato a 180° e cuocendola per 30 minuti. Una volta pronta spegnere il forno e aprire lo sportello, attendendo 10 minuti prima di sfornare.

Ti è piaciuta la ricetta?